Panthers: partita decisiva a Catania

SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini

05/05/2009

A due partite dalla fine della regular season, domenica 10 maggio, i Panthers Parma sono attesi da un match decisivo per il proseguo della stagione in trasferta contro gli Elephants Catania (kick off ore 15).
Infatti la X giornata del campionato di massima serie IFL di football con ogni probabilità delineerà la griglia dei play-off almeno per 3 squadre su 4.
A Bolzano si sfideranno i  Giants e i Marines in uno scontro  diretto che la squadra di Papoccia dovrà guardare con grande attenzione: una vittoria dei bolzanini obbligherebbe i nero-argento a giocare la semifinale in trasferta, quasi sicuramente a Roma, mentre una vittoria dei laziali permetterebbe di terminare secondi e giocare la semifinale in casa contro gli altoatesini.
Certo non va dimenticato che tra i Panthers e i play off c’è anche l?ultima partita in programma il 20 maggio a Bologna contro i Warriors: “Teoricamente a Bologna avremmo ancora un’altra chance –  spiega il presidente Ivano Tira – ma di fatto la sfida di domenica contro gli  Elephants servirà a capire se i Panthers potranno davvero essere protagonisti in questo finale o se il giochino si è rotto”. A questo punto i Panthers hanno un solo risultato utile ovvero vincere. 
E nonostante gli Elephants siano ultimi in classifica non sarà una partita facile soprattutto dal punto di vista mentale; i ducali innanzitutto si giocano un’intera stagione e sono chiamati a cancellare la deludente prestazione contro i Rhinos Milano quando i nero-argento sbagliarono completamente l?approccio alla partita mostrandosi disuniti e poco concentrati.
“La sosta è giunta a pennello – confessa Tira – In questi dieci giorni abbiamo cercato di ritrovare il gruppo unito che ad inizio stagione ci aveva dato tante soddisfazioni. 
Ora mi aspetto una grande reazione di orgoglio e, ovviamente, una vittoria che ufficializzerebbe l’accesso alle semifinali.
Catania sarà veramente il guado decisivo attraverso cui i Panthers dovranno non solo passare, ma prendere slancio, convinzione e motivazioni necessarie per puntare al titolo, obiettivo niente affatto precluso; quello che sarà il nostro destino dipenderà esclusivamente da noi. L’organico ha dimostrato di poter puntare al bersaglio più importante”.
Gli Elephants Catania, nonostante l’ultima piazza, arrivano dalla prima vittoria in campionato sabato scorso a Bologna contro i Doves. 
Resta il fatto che per i siciliani, dopo la semifinale della scorsa stagione, questa è un’annata davvero deludente per questo vorranno chiudere il campionato togliendosi qualche soddisfazione.
Tra i precedenti storici ai nero-argento piace ricordare soprattutto il 2004 quando i Panthers vinsero proprio contro gli Elephants la finale del campionato di A2 che li proiettò nella massima serie.
Per la partita di domenica coach Papoccia potrebbe recuperare Matteo Grigolo, Marco Tunnera, Nicola Francani e Maxim Bulgac.

kaleidoscopio
Casa Bambini
lodi_maggio24
SanMartino