Paola Mecarelli (FI): “Salso cercasi disperatamente servizi sociali”

Lombatti

“Una celebra frase di Agatha Christie afferma che un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova. Sperando che non ci sia un terzo episodio, devo tuttavia esprimere la mia preoccupazione dopo che nell’ultima settimana sono state evitate nella nostra città due tragedie purtroppo annunciate. Grazie ai carabinieri due gravi situazioni si sono risolte in maniera positiva: una donna in evidente stato confusionale che ha bruciato alcune suppellettili nel proprio appartamento con il rischio di incendiare l’intero stabile, e l’anziana trovata svenuta in casa dopo che da giorni i vicini non avevano segni di vita. “Se a questo si aggiungono tutti gli episodi di degrado sociale accaduti negli ultimi due anni (valga come esempio il gravissimo fatto di violenza di un giovane extracomunitario su un’anziana donna), il quadro che ne esce è quello di un assessorato con una strategia non certo “in uscita”, bensì ripiegato su se stesso. Una rete sociale che funzioni prevede attivazione di controlli e di prevenzione che un’amministrazione è chiamata a mettere in campo, avendo come obiettivo il bene comune”.

Così Paola Mecarelli Coordinatore Forza Italia Salsomaggiore.