Parma si conferma città a misura di bicicletta: premiata alla 7ª edizione di FIAB-ComuniCiclabili

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Si è conclusa la 7^ edizione di FIAB-ComuniCiclabili, l’importante riconoscimento della Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta che attesta l’impegno dei comuni italiani nella promozione della ciclabilità come modello di mobilità sostenibile. Durante la cerimonia di chiusura, Parma è stata nuovamente premiata come Comune Ciclabile, confermandosi con quattro “Bike Smile” e migliorando il proprio punteggio di 4,4 punti rispetto all’anno precedente.

In Italia, sono quasi 180 i comuni che hanno aderito a questa iniziativa, rappresentando il 20,3% della popolazione italiana. FIAB-ComuniCiclabili, nata per stimolare le amministrazioni locali nello sviluppo di politiche di mobilità ciclistica, valuta ogni territorio assegnando un punteggio da 1 a 5 in base a quattro aree: mobilità urbana, governance, comunicazione & promozione e cicloturismo.

La regione Emilia-Romagna si distingue con il maggior numero di capoluoghi Comuni Ciclabili, tra cui Bologna, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Ravenna, Ferrara e Rimini.

Il riconoscimento FIAB-ComuniCiclabili valorizza gli sforzi dei comuni nel rendere i propri territori sempre più adatti e attrattivi per cittadini e turisti che utilizzano la bicicletta.

 

“I cimiteri sono pieni di persone indispensabili”, l’eccezione è Michele Guerra per il centrosinistra di Parma (di Andrea Marsiletti)

 

L’iniziativa è patrocinata da: Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, ECF-European Cyclists’ Federation, ANCI-Associazione Nazionale Comuni Italiani, INU-Istituto Nazionale di Urbanistica, Associazione dei Comuni Virtuosi, ALI-Autonomie Locali Italiane, Città in Bici, World Cycling Alliance e WWF.

L’8^ edizione per l’assegnazione delle bandiere gialle della ciclabilità per il 2025 prenderà il via dopo l’estate con l’apertura delle candidature per i comuni interessati.

“Esprimo grande soddisfazione per il riconoscimento ottenuto,” ha dichiarato l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale, Energetica ed alla Mobilità Gianluca Borghi. “Ringrazio FIAB per il prezioso lavoro svolto con passione e competenza, capace di innescare un circolo virtuoso che pone al centro le politiche della sostenibilità e dell’incentivazione alla ciclabilità. Questo riconoscimento premia ancora una volta l’impegno dell’Amministrazione Comunale nella promozione della mobilità dolce e sostenibile, con la bicicletta sempre più protagonista degli spostamenti in ambito urbano.”

 

lodi_maggio24
kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino