Parma vista attraverso le storie di grandi chirurghi di ieri e di oggi

assaggiami
Lombatti

Testimonianze di personaggi e casi chirurgici dal medioevo ai giorni nostri: questo il tema principale del convegno storico in programma per mercoledì 5 febbraio alle ore 15,30 all’Ospedale vecchio, Archivio di stato, strada D’Azeglio, 43.

Parma sarà presentata attraverso le storie di grandi chirurghi: da Ruggero Frugardi e Rolando da Parma –XXII e XIII secolo- a Gian Carlo Rastelli, pioniere della cardiochirurgia infantile dei nostri giorni, passando attraverso gli interventi a seguito dell’esercito per mano dei chirurghi nella battaglia di Fornovo. Anche Giovanni Rossi, originario di Sarzana e chirurgo di Maria Luigia, rappresenterà il tema di una delle relazioni in programma.

L’incontro, a ingresso libero, è organizzato nell’ambito della rassegna La memoria del Futuro, eventi sulla cultura della cura, ideata nell’ambito di Parma 2020 da Ateneo, Ospedale e Azienda Usl di Parma, con il patrocinio del Comune di Parma.

Nel dettaglio, il programma prevede la relazione di Gian Franco Cervellin “I grandi chirurghi medievali Parmensi”, di Paolo Moruzzi “Aspetti della battaglia di Fornovo, di Nicoletta Piazza “Giovanni Rossi, chirurgo di Maria Luigia e di Umberto Squarcia “Giancarlo Rastelli pioniere della cardiochirurgia infantile”. Moderano l’incontro Raffaele Virdis e Luigi Roncoroni.

comunali2022