Parma arreda una parco a Villa Sant’Angelo

assaggiami
Lombatti

22/04/2009
h.11.40

Arredare un parco verde di giochi per tutti. Questo il primo gesto concreto del Comune di Parma nei confronti del Comune di Villa Sant’Angelo. Al sindaco del paese abruzzese vittima del sisma, Pierluigi Biondi, la donazione di 40mila euro che servirà soprattutto per comprare giochi, secondo la filosofia adottata anche a Parma dei parchi accessibili a tutti.
La decisione è stata presa in accordo proprio con il sindaco di Villa Sant’Angelo che ha accolto con favore questa iniziativa condivisa con il sindaco Vignali, gli assessori Fabio Fecci, che a Villa Sant’Angelo si è recato nei giorni scorsi testando con mano le necessità di quel luogo, e Giovanni Paolo Bernini che ha introdotto e diffuso nella nostra città il principio del “Design for all”, che rifiuta la divisione della popolazione in abili e disabili per creare ambienti e strutture accessibili a tutti.
I soldi sono ricavati dall’autotassazione degli assessori, dal gettone di presenza devoluto dai consiglieri comunali e dal bilancio. Inoltre 20 mila euro saranno ricavati dal lascito Emisardo Adami, in accordo con il notaio che gestisce la somma: saranno proprio questi ad essere vincolati all’acquisto di giochi per tutti da destinare al parco verde.
Il lascito Adami complessivamente prevede una cifra di 1,7 milioni di euro destinati a progetti per diversamente abili.

comunali2022