Parma per la tragedia di Linate

Lombatti

08/10/2009

Questa mattina, nella Chiesa di Sant’Ambrogio a Milano, si è svolta la santa Messa in onore delle vittime dell’incidente aereo avvenuto all’aeroporto di Milano Linate l’8 ottobre 2001.
Anche la delegazione parmigiana, rappresentata dal delegato del sindaco all’Agenzia all’Associazionismo e alla Cooperazione internazionale Ferdinando Sandroni ha presenziato alla Messa con il Gonfalone della città.
Le 118 vittime, tre delle quali parmigiani, Andrea Campanini, Mario Rossi e Peppino Salati, sono state ricordate durante la cerimonia solenne, alla presenza del sindaco di Milano Letizia Moratti, delle massime autorità cittadine e dei famigliari delle vittime, uniti nel Comitato “8 ottobre per non dimenticare”, che continua a lavorare attivamente per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza aerea.
“Con gli altri amministratori oggi a Milano – ha detto Sandroni – ci siamo sentiti parte integrante del territorio e della collettività, una collettività unita da un ricordo e un dolore comune: da questi scaturisce il desiderio di evitare che tragedie simili si ripetano in futuro.
Il Comitato 8 ottobre ha proprio come mission quella di prevenire, attraverso azione di sensibilizzazione e di studio di sistemi di sicurezza, i disastri aerei, oltre a quella di essere vicini e solidali ai parenti delle vittime”.