“PD, il partito del fumo senza arrosto”

assaggiami
Lombatti

21/03/2009
h.10.40

L’amministrazione comunale di Felino a circa tre mesi dalla fine del mandato cerca di dare una rinfrescata al suo operato rendendo operativo il cantiere per la prima tranche del nuovo polo scolastico del paese, sperando in tal modo di fare dimenticare ai felinesi, cinque anni di amministrazione fallimentare.
In questi anni Felino è diventato sempre un paese dormitorio, in quanto tanti felinesi sono stati costretto a trovare un lavoro in altri comuni, tanti commercianti sono stati costretti a cessare la propria attività commerciale, magari iniziati decenni prima da qualche famigliare.
Il tradizionale mercato del sabato mattina a causa della carenza di parcheggi è diventato per la gente quasi inaccessibile perdendo negli anni d’importanza. La piazza principale del paese è diventata fonte di introiti per l’Amministrazione essendo diventata parcheggio pubblico con tanto di disco orario.
Le strutture sportive sono quasi inesistenti, così come locali dedicati ai giovani che devono pertanto trovare svago in altri comuni del circondario. Gli anziani , oggetto di atti vandalici da parte di giovinastri, sovente extracomunitari hanno perso il loro tradizionale punto di ritrovo, vale a dire il “ parco delle bocce”, dove si svagavano con il tradizionale gioco padano delle boccette.
Il polo scolastico, struttura interamente in legno e molto vistosa dal punto di vista architettonico, diventa un modo dispendioso di impiegare i soldi dei felinesi in opere solo celebrative per l’Amministrazione in carico , di scarso utilità per la popolazione, considerando che in questo periodo di grave crisi economica, quelle risorse potevano essere impiegate per aiutare le famiglie e gli anziani in grave difficoltà.
Noi della Lega Nord siamo convinti che a Felino sia giunta l’ora di cambiare, e con la partecipazione dei nostri alleati cercheremo di fare il possibile per far capire ai felinesi che non devono più essere disposti a farsi prendere in giro da chi, pur governando da anni, continua a promettere che farà quello che fino ad ora non ha avuto la capacità di fare.”

Matteo Miodini
Il responsabile Lega Nord di Felino