Pediatra sospeso: l’Azienda Usl è intervenuta per assicurare la continuità dell’assistenza ai pazienti

proges_4_21

Con riferimento alla sospensione di un pediatria da parte dell’Autorità giudiziaria riportata oggi da notizie di stampa, l’Azienda Usl di Parma assicura che ha già provveduto a garantire la continuità delle funzioni assistenziali nei confronti dei pazienti seguiti dal professionista.

E’ già stata inoltrata, infatti, la richiesta per un incarico di sostituzione da assegnare a un altro pediatria, che si prevede possa entrare in servizio per la metà di giugno. Fino all’entrata in servizio del sostituto, gli assistiti del pediatra sospeso sono temporaneamente presi in carico dagli altri colleghi della medicina di rete.

Ufficio stampa AUSL Parma