Pedonalizzazione del centro storico, Giampaolo Lavagetto: “Sperimentare per quel obiettivo?”

Lombatti
valparmahospital

Solo a maggio del 2022 il candidato Sindaco Michele Guerra dichiarava che “il centro storico deve essere facilmente raggiungibile da tutti, senza discriminazioni, attraverso l’implementazione dei servizi di trasporto pubblico locale”.

A distanza di pochi mesi il Sindaco Guerra avvia una sperimentazione per la pedonalizzazione del centro storico con soppressione del trasporto pubblico locale. Oltre alla incongruenza tra promessa elettorale ed azioni amministrative, ciò che ancora una volta manca è la trasparenza nell’obiettivo che ci si vuole prefiggere in merito a questa parte di città, in cui vi sono sia commercianti, ma soprattutto residenti, con le loro priorità e la loro necessità di servizi accessibili.

Se l’obiettivo fosse quello del miglioramento dell’accessibilità sostenibile, il trasporto pubblico andrebbe potenziato e non soppresso, si completerebbe il piano parcheggi previsto dall’attuale PUMS e si avvierebbe una trattativa seria con i gestori dei parcheggi privati per portare il loro costo almeno ai livelli delle altre città del nord Emilia. Per i commercianti, invece, la Giunta potrebbe avviare il percorso di applicazione della no tax area per tre anni, approvato nell’aprile scorso dal consiglio comunale e per ora disatteso dall’attuale Amministrazione.

La scelta, invece, di renderlo sempre più inaccessibile, appare più compatibile con quell’idea di desertificazione del centro storico finalizzata a farne un salotto serale per movida e ristorazione, con tute le conseguenze socio-economiche che ciò comporterebbe.

Giampaolo Lavagetto

Per Parma 2032

valparmahospital