PGE, sindacati e Buzzi: “Il Comune verifichi subito”

steam1121

Le Associazioni Sindacali Filcams Cgil e Fisascat Cisl, congiuntamente, manifestano la propria solidarietà ai lavoratori dipendenti di Parma Gestione Entrate Spa.

Non volendo entrare nel merito delle affermazioni espresse durante la recente conferenza stampa del Movimento Nuovi Consumatori (clicca qui), ancora da verificare, si ritiene opportuno sottolineare alcuni principi.

La società Parma Gestione Entrate Spa non riscuote esclusivamente gli importi dovuti al Comune di Parma per le violazioni del Codice della strada: anche chi tra i parmigiani non supera i limiti di velocità, chi parcheggia nelle righe blu esponendo correttamente i tagliandini, chi rispetta la segnaletica orizzontale e verticale, chi non entra nella zona ZTL senza permesso, usufruisce ugualmente dei servizi della società per informazioni e pagamenti relativi a IMU, Servizi Sociali, Servizi Educativi, Cosap, ICP, Servizio Comunale Affissioni ecc.

L’attuale campagna mediatica, ci pare voglia prepotentemente sostituirsi alle verifiche degli organismi a ciò deputati, anticipando o peggio insinuando un sistema “ malato” comunemente diffuso all’interno della società.

Le Associazioni Sindacali Filcams Cgil e Fisascat Cisl, ribadendo la piena fiducia nell’operato, nell’onorabilità e nell’onestà dei 24 lavoratori dipendenti di Parma Gestione Entrate Spa, chiedono all’Ente di Piazza Garibaldi un rapido intervento, verificando in piena serenità e senza inquinamenti le dichiarazioni del Movimento Nuovi Consumatori, assicurando così il corretto e pacifico proseguimento dell’attività lavorativa dei dipendenti.

Filcams Cgil

Fisascat Cisl

___

A fronte delle preoccupanti accuse rivolte in questi giorni all’operato della Società Parma Gestione Entrate,  chiedo al Sindaco di intervenire personalmente al fine di chiarire e confermare alla città la correttezza delle operazioni eseguite dalla società stessa,  quale delicato punto di riferimento nei rapporti tra amministrazione e cittadino. Non possono infatti permanere dubbi o sospetti in ordine alla piena legittimità dell’operato di PGE, da sempre considerata fra le principali società strumentali del Comune di Parma. Credo sia dovere del primo cittadino, oltre che assai opportuno,  prendere una posizione chiara e circostanziata nel merito di questioni sempre più spesso oggetto di cronache giornalistiche non certo tranquillizzanti per gli utenti della nostra città.
Paolo Buzzi
Forza Italia – Parma