Piano assunzioni del Comune: altri 108 dipendenti entro il 31 dicembre

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Prosegue il piano assunzioni del Comune di Parma, così come dalle linee programmatiche impostate ad inizio mandato. Attraverso l’assunzione di personale a tempo indeterminato l’Amministrazione punta su innovazione, riduzione dei tempi di attesa e a dare un nuovo slancio alla città, nei diversi settori strategici. 

Si tratta di uno sforzo significativo da un punto di vista economico con importanti risorse previste dal Comune per dare seguito ad un progetto ambizioso. 

A questo si aggiungono i fondi destinati alla formazione universitaria con dodici corsi, di durata triennale, che coinvolgono circa 100 dipendenti in presenza ad ogni corso ed i cui contenuti, poi, saranno resi disponibili a tutti i dipendenti dell’ente attraverso la rete aziendale interna di comunicazione. La Direzione Generale punta inoltre su nuovi modelli organizzativi e ad un nuovo approccio alla gestione della cosa pubblica, la cosiddetta reingegnerizzazione dei processi aziendali, con l’obiettivo di aumentare l’attrattività del territorio, migliorare i servizi e rendere la macchina amministrativa agile, flessibile e pronta ad affrontare le sfide del domani.   

Ad oggi sono stati assunti 110 dipendenti, entro il 31 dicembre la previsione è quella di assumerne altri 108. Il piano di assunzioni prevede l’immissione in ruolo di 50 nuovi agenti di Polizia Locale, di cui 30 nell’annualità 2023 ed altri 20 nell’annualità 2024.  

 

† Dialogo tra Maria Maddalena e Andrea Marsiletti sul lungolago di Tiberiade

 

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Michele Guerra, che ha dichiarato: “L’impegno del Comune sul piano assunzioni e sul personale è stato uno dei più forti per investimenti e per capacità di riorganizzare la macchina comunale. I numeri di assunzioni nel 2023 sono altissimi e fanno capire come questo impegno si cali concretamente sulla realtà e sull’efficienza amministrativa della municipalità. Sono 110 nuovi assunti a cui se ne aggiungeranno altri 108 da qui alla fine del 2023: numeri importanti che ci dicono che per lavorare bene occorre seminare bene, come abbiamo fatto fino ad ora per, poi, vedere i risultati, grazie a queste nuove forze”.  

Le prossime tappe, in questo senso, prevedono l’assunzione di 12 funzionari amministrativi: il bando è scaduto da pochi giorni, l’immissione in ruolo è prevista a fine novembre. 

Tra i bandi di concorso aperti si segnalano quello per l’assunzione di 17 funzionari tecnici per cui le domande possono essere presentate fino al 12 ottobre. In previsione, poi, il concorso per 4 operatori esperti tecnici, che sarà pubblicato a breve. Per il prossimo mese, inoltre, è previsto l’avvio della procedura per l’assunzione di 20 istruttori amministrativi tramite elenco degli idonei della provincia e di 12 istruttori tecnici mediante concorso pubblico. 

Le politiche assunzionali hanno interessato diversi settori e servizi dell’ente, per numero di addetti assunti il primo posto è occupato dai Servizi Educativi, con 48 assunzioni di cui 20 educatori di nidi di infanzia e 24 insegnanti di scuola dell’infanzia. Segue il Settore Sociale con 14 nuovi dipendenti, il Settore Cittadinanza Attiva e servizi al Cittadino con 10. Il totale di 110 nuove assunzioni riguarda, trasversalmente, anche altri settori e servizi, in cui è stato immesso nuovo personale, tra cui il Corpo di Polizia Locale, il Settore Entrate Tributi, Stazione unica appaltante e partecipazioni, il Settore Mobilità e Trasporti, il Settore Patrimonio e Facilty Management, il Settore Relazioni Esterne e Marketing del territorio, la Segreteria Generale e la Transizione Digitale.  

Casa Bambini
SanMartino
lodi_maggio24
kaleidoscopio