Piano neve, Occhi e Rainieri (Lega): “Fondi a sostegno dei Comuni montani per integrare le risorse”

La Regione dovrebbe sostenere i comuni montani dopo le forti nevicate avvenute a fine anno. Lo chiedono in un’interrogazione alla Giunta i consiglieri della Lega, Emiliano Occhi (primo firmatario) e Fabio Rainieri.

“Il 2020 per i Comuni- scrivono i leghisti- è stato un anno di portata eccezionale a causa dell’emergenza sanitaria che ha gravato pesantemente sulle casse anche per poter far fronte agli sgravi sulle imposte comunali nei confronti delle categorie economiche maggiormente colpite da limitazioni e chiusure forzate”.

“Le abbondanti nevicate del mese di dicembre e dei primi giorni di gennaio hanno procurato notevoli disagi alla viabilità e agli abitanti della montagna e dell’alta e bassa collina parmense- fanno notare i consiglieri- che aggiungono come le previsioni metereologiche prevedano nel breve termine altre intense nevicate”. Anche se “il piano neve per la pulizia delle strade e dei marciapiedi è compito dei Comuni”, Occhi e Rainieri scrivono che “quelli di piccole dimensioni e con numerose frazioni, la cui situazione finanziaria è già difficile in condizioni normali, stanno intaccando e/o esaurendo rapidamente le risorse poste a bilancio per lo sgombero neve”.

Da qui la richiesta dei consiglieri affinché l’amministrazione regionale venga incontro alle esigenze dei Comuni montani della Provincia di Parma e stanzi fondi in loro sostegno per integrarne le risorse a bilancio dedicate alle diverse attività legate alla gestione del piano neve.