Piccinini: “Da oggi le strade del M5S e di Rousseau si dividono”

proges_4_21
La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Silvia Piccinini

“Lo strappo annunciato oggi da Rousseau credo che ormai rappresenti la rottura definitiva di ogni rapporto con il MoVimento 5 Stelle. D’ora in poi ognuno andrà avanti con la forza del vento nella direzione che riterrà più opportuna. Io resto convinta che il MoVimento debba farlo seguendo la rotta tracciata anche oggi da Beppe Grillo, che parla di futuro e non di passato, di una rivoluzione MiTe che metta l’ambiente e la transizione ecologica al centro dell’idea di società solidale che vogliamo costruire”. È questo il commento di Silvia Piccinini, capogruppo regionale del MoVimento 5 Stelle, in merito all’annuncio da parte dell’associazione Rousseau della creazione di un “Manifesto Controvento”.

“Sinceramente non so dove potrà portare questa operazione nostalgia voluta da Casaleggio ma credo che il MoVimento 5 Stelle con Giuseppe Conte alla guida oggi abbia la forza necessaria per andare avanti sulla propria strada con coraggio e senza nessun tipo di ripensamento – aggiunge Silvia Piccinini – Nessuno potrà mai rinnegare il lungo cammino fatto assieme ma quel che mi pare chiaro è che da oggi le nostre strade si dividono” conclude la capogruppo regionale M5S.