Pizzarotti sulla classifica gradimento sindaci del Sole 24 Ore: “A chi invece da 10 anni non viene eletto ma critica il nostro percorso consiglio di parlare con i fatti”

Il sindaco di Parma Federico Pizzarotti commenta così il sondaggio del Sole 24 Ore che lo vede scivolare al 97° posto su 105 per gradimento tra i sindaci dei capoluoghi italiani (LEGGI): “Non mi sbilanciavo quando quasi tre anni fa Il Sole 24 ORE mi posizionava al terzo posto, non mi impressiono oggi: negli ultimi anni, complice un periodo devastante, le classifiche dei sindaci sono molto mobili, chi prima era in alto non lo è oggi e viceversa.

Ai parmigiani dico che lavoreremo ancora di più cercando di spiegare al meglio le nostre attività, perché l’obiettivo continua a rimanere uno solo: lasciarci alle spalle il brutto periodo e riscrivere una nuova stagione parmigiana, a partire dalla qualità della vita e della crescita economica e del lavoro delle famiglie. Questo è quel che faremo e che importa davvero.

Poi siamo in democrazia e, come è già successo nel 2017, tra un anno si sceglierà il percorso migliore e più convincente per Parma. In democrazia funziona così. A chi invece da 10 anni non viene eletto ma critica il nostro percorso, che ha condotto Parma da un quasi rischio fallimento a essere Capitale della Cultura, consiglio semplicemente di parlare coi fatti. #Avanti”