Premio Internazionale Giorgio Gaslini a Borgotaro

proges_4_21

C’è aria di Jazz a Borgo Val di Taro. Il 29 e 30 luglio ritornerà infatti il Premio Internazionale Giorgio Gaslini, alla ricerca dei talenti del futuro.

Nelle stesse piazze e vie dove il Maestro Gaslini viveva e componeva, negli ultimi anni passano giovani talenti del jazz da tutto il mondo, in suo onore. Organizzato da Simona Caucia Gaslini, vedoda del Maestro, con la collaborazione dell’Istituto Manara e del Comune di Borgo Val di Taro, questo piccolo festival porta per due giorni i riflettori sulla cittadina dell’Appennino Parmense, portando artisti internazionali di livello altissimo.

Giovedì 29 luglio 2021 , alle 21 piazza La Quara , si terrà il concerto del quintetto “Liquid identities” con il vincitore del Premio Gaslini 2020 Federico Calcagno (clarinetto e composizioni) José Soares (Sax alto) Adrian Moncada (Pianoforte) Pau Sola Masafrets (Violoncello) e Nick Thessalonikefs (Batteria) e a seguire la premiazione e l’esibizione in solo della vincitrice del Premio Gaslini 2021 Kirke Karja (piano).
Venerdì 30 luglio 2021, poi, sempre alle 21 piazza La Quara – Concerto del quartetto di Roberta Baldizzone (piano) con Gabriele Fava al sax, Michele Bonifati alla chitarra elettrica e Marcello Canuti alla batteria.

Due nuovi appuntamenti vanno ad arricchire il festival, quest’anno, due momenti pomeridiani di approfondimento e incontro: il 29 luglio alle 17.30 sotto i portici di piazza Manara la Presentazione del libro “Franco D’Andrea. Un ritratto” con Franco D’Andrea e l’autore Flavio Caprera, mentre il 30 luglio, sempre alle 17.30 in piazza Manara un importante incontro con guida all’ascolto delle composizioni del Maestro Gaslini e la presentazione del libro “L’universo Gaslini” con l’autrice Maria Giovanna Barletta, musicologa.

Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, info al numero 0525-96796 mail uit@comune.borgo-val-di-taro.pr.it