Presi mentre rubano all’Oviesse di via Mazzini. Denunciato per evasione un condannato ai domiciliari per rapina

Nella mattinata i Carabinieri della compagnia di Parma, nell’ambito dei servizi preventivi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori, hanno deferito in stato di libertà alla Procura di Parma:

⁃ un cittadino parmigiano classe ’54 per il reato di evasione in quanto sottoposto alla misura degli arresti domiciliari per rapina. Veniva trovato fuori dall’abitazione senza giustificato motivo.

⁃ due cittadini albanesi classe 2001 e 2003 incensurati in quanto venivano sorpresi a trafugare merce tra gli scaffali del negozio Oviesse di via Mazzini. Nel corso della perquisizione veniva anche rinvenuta merci appartenenti al negozio H e M. Merce recuperata restituito all’avente diritto.

Sono stati inoltre denunciati tre cittadini marocchini e un moldavo classe ’72/89/2000 sorpresi all’interno della piscina di proprietà di un cittadino reggiano. Lo stesso, rientrando a casa, li trovava mentre facevano uso arbitrario della piscina.