Sul sito dell’Università di Parma i bandi suppletivi ERASMUS per il secondo semestre 2020-2021

Domande on line dalle 9 del 3 settembre alle 18 del 21 settembre

Sono stati pubblicati sul sito dell’Università di Parma i bandi suppletivi ERASMUS+ SMS e OVERWORLD – OVERSEAS STUDENT MOBILITY per la frequenza del secondo semestre 2020-2021 in un ateneo estero:

· ERASMUS+ SMS, in una sede partner europea o internazionale;

· OVERWORLD – OVERSEAS STUDENT MOBILITY, in una sede partner internazionale

Per entrambi i bandi, le attività di mobilità dovranno svolgersi tra il 1° gennaio e il 30 settembre 2021.

Gli studenti interessati possono trovare il bando, la guida e tutte le informazioni necessarie per poter partecipare alla selezione nella sezione “Internazionalizzazione” del portale di Ateneo, a questi link:

· ERASMUS+: https://www.unipr.it/erasmusplus_sms_out_2020_2021

· OVERWORLD – OVERSEAS STUDENT MOBILITY: https://www.unipr.it/overworld20202021

 Modalità di partecipazione

Per entrambi i bandi di mobilità, la domanda di candidatura dovrà essere compilata esclusivamente in forma telematica e sarà disponibile online dalle 9 del 3 settembre 2020 tramite accesso al proprio profilo personale ESSE3; dovrà essere debitamente compilata e corredata degli allegati entro le 18 del 21 settembre 2020.

La domanda sarà completa solo se corredata di tutti gli allegati obbligatori richiesti.

Ai fini della verifica del possesso della necessaria competenza linguistica, i candidati (se non ricompresi in una delle categorie di esonero previste) sono chiamati a sostenere il Language Placement Test, programmato per il 15 settembre 2020 (iscrizione obbligatoria entro le 23.45 del 13 settembre). Le informazioni sull’iscrizione al Language Placement Test e sulle categorie di esonero sono disponibili alla pagina http://www.unipr.it/LPT

Ulteriori informazioni possono essere richieste alla U.O. Internazionalizzazione di Ateneo, inviando una e-mail all’indirizzo erasmus@unipr.it .

I bandi pubblicati contengono anche specifiche indicazioni sulla mobilità in relazione all’attuale situazione connessa al SARS-COV-2.