Ranalli (Sinistra Italiana): “La Russa è uno sciagurato che continua a offendere chi ha combattuto per la libertà”

kaleidoscopio
lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini
Renato Ranalli

“I partigiani non hanno ucciso nazisti ma una banda musicale di pensionati”.

Queste le farneticanti parole pronunciate oggi dal senatore Ignazio La Russa, fascista dichiarato. Ci sarebbe da ridere se non fosse che l’autore di questa dotta revisione storica sia il presidente del Senato, ovvero la seconda carica istituzionale della Repubblica Italiana.

Questo sciagurato, così come la presidente del consiglio ed altri membri del governo prima di lui, continuano ad offendere con le loro parole non solo chi ha combattuto per la democrazia e la libertà ma anche e soprattutto la Costituzione della Repubblica Italiana e le istituzioni che rappresentano, coprendosi di ridicolo senza pudore o vergogna.

Roberto Ranalli
Coordinatore Sinistra Italiana Parma

 

Fiere di Parma, Mike Guerra si prende l’ultimo tiro…. ciuf (di Andrea Marsiletti)

SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini
kaleidoscopio