Renzi : “Stato di calamità anche per Parma”. Bonaccini: “Subito altri tre milioni”

Lombatti
valparmahospital
Massari, Fritelli, Berselli

Nel pomeriggio di oggi il presidente della Provincia di Parma Filippo Fritelli, il sindaco di Fidenza Andrea Massari e il direttore del Consorzio di bonifica Parmense Meuccio Berselli hanno preso parte alla Prefettura di Piacenza all’incontro sull’emergenza alluvionale nel Piacentino e nel Parmense a cui è intervenuto il presidente del Consiglio Matteo Renzi. Renzi ha dichiarato che inserirà a breve la dichiarazione di stato di calamità nel prossimi consigli dei ministri , mentre il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini ha comunicato che altri tre milioni di euro di fondi saranno disponibili per le situazioni critiche.
È stato confermato nel corso del summit che anche i territori alluvionati del Parmense e in particolare la Val Ceno sono stati inseriti. All’incontro erano presenti numerosi sindaci, soprattutto del Piacentino, l’onorevole Paola De Micheli e l’assessore alla Difesa del Suolo Paola Gazzolo.

___

Accogliamo con soddisfazione e favore la concessione dello Stato di calamità anche per il parmense, annunciata nel pomeriggio dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, e lo stanziamento di ulteriori fondi deciso dal Presidente della Regione Stefano Bonaccini. La decisione assunta dimostra l’attenzione del Governo e della Regione per il nostro territorio e consentirà di dare una prima risposta alla emergenza in atto. Sarà nostra priorità per il futuro garantire non cessi l’attenzione e alle necessarie risposte alle immediate esigenze di cittadini e imprese si accompagni un sempre maggiore impegno per la tutela del territorio

Sen. Giorgio Pagliari

On. Patrizia Maestri

On. Giuseppe Romanini

valparmahospital