Riprendo i P –Days dopo la pausa estiva. Le novità principali

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Vengono riattivati, dopo la pausa estiva, i P-Days, con alcune novità rispetto al passato. Il periodo di attivazione è previsto a decorre da sabato 7 e domenica 8 ottobre e nei successivi weekend.

L’obiettivo di P-DAYS è quello di permettere alla cittadinanza di godere del centro storico, delle sue proposte commerciali, delle iniziative culturali che di volta in volta sono in programma e, in generale, di riappropriarsi della città percorrendola a piedi o in bicicletta senza l’assillo del traffico a benefico anche della vivibilità, in termini di sostenibilità ambientale e in piena sicurezza, con meno auto e meno inquinamento.

Ne hanno parlato questa mattina il Sindaco, Michele Guerra; l’Assessore alla Sostenibilità Ambientale e Mobilità, Gianluca Borghi; e l’Assessora alla Rigenerazione Urbana ed Attività Economiche, Chiara Vernizzi.

Il Sindaco, Michele Guerra, ha dichiarato: “La riattivazione dei P-DAYS è una scelta di cui siamo convinti perché crediamo che Parma sia una città che ha bisogno di vedere un cambiamento di abitudini rispetto al tema delle pedonalizzazioni e all’uso delle auto private. I P-DAYS hanno da sempre una formula sperimentale dal momento che sono processi che hanno bisogno di tempo e che si accompagnano a degli aggiustamenti come quelli che vengono proposti oggi. Il Traporto Pubblico Locale potrà transitare il sabato nella zona interessata dalla pedonalizzazione con la possibilità, utilizzando i mezzi pubblici, da parte di tutti, di raggiungere il centro. La domenica invece sarà diverso dal momento che sappiamo che, anche dal punto di vista commerciale, è una giornata meno di punta per il centro. Ci riserviamo, in alcune situazioni particolari, avvicinandoci alle feste natalizie, di poter modificare ancora questa formula, dal momento che siamo conviti che, lavorando in questo modo, riusciremo ad arrivare a quella transizione ecologica che ha bisogno di gradualità”.

L’Assessore alla Sostenibilità Ambientale e Mobilità, Gianluca Borghi, ha sottolineato: “Riprendiamo questa sperimentazione con modifiche sostanziali, sempre più in un’accezione di libertà e di possibilità per tutte le persone di fruire e godere del centro storico in modo sostenibile”.

L’Assessora alla Rigenerazione Urbana ed Attività Economiche, Chiara Vernizzi, ha rimarcato: “Riprendiamo con la sperimentazione che avevamo già portato avanti nella prima parte dell’anno con qualche modifica, per cercare di far sì che tutti i cittadini si possano riappropriare di questo spazio. Una direzione verso la quale tutte le città europee stanno andando, per valorizzare il centro storico e fare in modo che possa essere riscoperto e vissuto con tranquillità, sicurezza ed anche con più lentezza”

I P-DAYS prevedono l’esclusione del traffico veicolare al sabato dalle 14.30 alle 23 e la domenica dalle 9 alle 20, in via Mazzini – da strada Garibaldi a piazza Garibaldi, piazza Garibaldi, e nel primo tratto di strada Repubblica, da piazza Garibaldi a via XXII Luglio.

La principale novità consiste nell’apertura, al sabato, ai filobus, che potranno transitare. Si tratta di mezzi che non inquinano. Pertanto, negli orari in cui è prevista la chiusura al traffico, dalle 14.30 alle 23, saranno attive le linee 1 – 3 – 4 – 5 (tutti filobus) e la linea 15 (con mezzi ecosmart a bassissime emissioni), con una frequenza di circa 7 minuti.

Alla domenica, dalle 9 alle 20, non circoleranno i mezzi TPL.

Il sabato e la domenica sarà consentito l’accesso in area pedonalizzata ai veicoli dei residenti di borgo San Vitale, borgo del Carbone, piazzale del Carbone e via Nazario Sauro, nel tratto tra strada Farini e borgo Giacomo Tommasini.

E’ consentito l’accesso ai mezzi di soccorso, emergenza, veicoli trasporto invalidi, ai residenti con passi carrai interni al tratto pedonalizzato.

lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio