Roberto Corradini confermato Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche dell’Università di Parma

Roberto Corradini è stato confermato Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma per il quadriennio 1° gennaio 2024 – 31 dicembre 2027.

Le elezioni si sono svolte ieri, lunedì 30 ottobre. Il prof. Corradini ha ottenuto, al primo turno di votazioni, 112 voti su 138 votanti (157 gli aventi diritto). Per questa prima votazione era necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto.

Questi i risultati ufficiali dello scrutinio:

Roberto Corradini                 112

Fulvio Celico                           3

Giorgio Dieci                          2

Giorgio Pelosi                         2

Claudio Rivetti                        2

Alessia Bacchi                         1

Alessandro Casnati                1

Donato Antonio Grasso          1

Anna Painelli                          1

Francesco Sansone                 1

Schede bianche                      12       

Roberto Corradini è professore ordinario di Chimica Organica al Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale dell’Università di Parma. Insegna Chimica Organica e Bioorganica nel corso di Laurea in Biotecnologie e Chimica Organica dei Materiali nel corso di Laurea Magistrale in Chimica. È componente del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze Chimiche dell’Università di Parma ed è relatore di 11 tesi di Dottorato, di cui due in corso.

È dal 2020 Direttore del Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale nel quale ha contribuito alla stesura e ha curato la gestione di due progetti per i Dipartimenti di Eccellenza 2018-2022 (COMP-HUB, come responsabile scientifico prima e come Direttore poi) e 2023-2027 (COMP-R, in corso). Dal 2017 al 2019 è stato Coordinatore del Dottorato in Scienze Chimiche dell’Università di Parma. Nel periodo 2017-2022 è stato componente del Consiglio Direttivo del gruppo Interdivisionale di Biotecnologie della Società Chimica Italiana (SCI).

Ha collaborato con diverse imprese italiane e straniere ed è coinventore di due brevetti di cui 1 internazionale.

È attualmente leader del gruppo di ricerca su “Acidi Nucleici Artificiali” al Dipartimento SCVSA. Ha oltre 30 anni di esperienza di ricerca nel campo della sintesi organica e nelle tecniche spettroscopiche per la caratterizzazione di composti organici con proprietà molecolari e supramolecolari progettate ad hoc. I suoi interessi scientifici più recenti sono nel campo della sintesi e nelle proprietà strutturali di acidi peptido nucleici (PNA) per il riconoscimento selettivo di DNA e RNA e nell’utilizzo di questi come nuovi farmaci, come strumenti per la diagnostica e come componenti di nanosistemi per le nanobiotecnologie e la medicina di precisione.

È autore di oltre 200 pubblicazioni indicizzate da WOS (di cui 37 negli ultimi 5 anni) fra cui 172 articoli su riviste internazionali e 10 capitoli di libro.

Nel 2015 ha ricevuto il Premio alla ricerca “Chimica Organica nei suoi aspetti di determinazione strutturale e interazioni molecolari” della Divisione di Chimica Organica della Società Chimica Italiana.

cioccolato