Simona Caselli è la nuova presidente di Granlatte

Il Consiglio di Amministrazione di Granlatte Società Cooperativa Agricola a r.l. ha nominato Simona Caselli Presidente di Granlatte. Caselli subentra a Gianpiero Calzolari, in carica dal 2007.

Simona Caselli, prima donna a essere nominata al vertice di Granlatte, è cooperatrice di grande esperienza in ambito economico-finanziario, da anni impegnata anche nel settore agroalimentare. Consigliera del CdA Granlatte dal 2021, vanta una profonda conoscenza del settore lattiero-caseario italiano ed europeo, tanto da essere, oggi, presidente del CRPA, Centro Ricerche per le Produzioni Animali, oltre che capo Affari Europei per Legacoop Agroalimentare dal 2020, dopo aver ricoperto il ruolo di assessore all’Agricoltura, alla Caccia e alla Pesca della Regione Emilia-Romagna. Simona Caselli è anche Accademica corrispondente presso l’Accademia Nazionale d’Agricoltura e da anni attiva nella promozione della presenza femminile nel mondo agroalimentare e nella cooperazione.

“Faccio a Simona Caselli, persona che stimo, i miei migliori auguri per il nuovo incarico, certo che saprà portare al Gruppo un contributo fondamentale in questo contesto di grande cambiamento che stiamo vivendo”, ha commentato il Presidente di Granarolo S.p.A. Gianpiero Calzolari. “Simona Caselli affiancherà il Direttore Generale Isaia Puddu che ha recentemente avviato un importante processo di transizione sostenibile della filiera, in sinergia con il Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Milano, il Dipartimento di Scienze Mediche Veterinarie dell’Università di Bologna e il Corso di Laurea in Sistemi Agricoli Sostenibili dell’Università di Brescia. La filiera dei nostri soci allevatori sarà il perno attorno a cui girerà nei prossimi anni il nostro impegno in tema di sostenibilità ambientale per la riduzione del 30% di gas a effetto serra per litro di latte prodotto e di sostenibilità economica per valorizzare la remunerazione del latte. Mentre noi lavoreremo sul fronte industriale e di mercato per compiere una transizione energetica e digitale, Granlatte porterà l’innovazione sostenibile al mondo agro allevatoriale italiano, consolidando quei valori e principi cooperativi che sono il grande valore del nostro Gruppo, la sua vera distintività e la sua forza”.

“Sono onorata di questo incarico all’interno del primo gruppo agroalimentare a capitale italiano, tra i più rilevanti dell’industria alimentare nazionale e internazionale – è il commento della neopresidente Simona Caselli. Ringrazio per la fiducia il Consiglio di Amministrazione di Granlatte, in rappresentanza di tutti i soci allevatori ed in particolare il presidente Gianpiero Calzolari cui mi lega una forte condivisione dei valori cooperativi. Sono felice di portare il mio contributo a tutto il Gruppo Granlatte-Granarolo, con l’obiettivo di difendere al meglio gli interessi dei nostri soci allevatori e per investire in ricerca e innovazione lungo tutta la filiera ed essere leader sul fronte della sostenibilità a livello internazionale, in sintonia con l’evoluzione della società e nell’interesse delle future generazioni”.

Il Consiglio di Amministrazione di Granlatte ha ringraziato Gianpiero Calzolari, che resta in qualità di consigliere all’interno di Granlatte, mantenendo altresì il ruolo di Presidente di Granarolo S.p.a.

***
Gruppo Granlatte Granarolo
Il Gruppo Granlatte Granarolo rappresenta il primo gruppo agroalimentare a capitale italiano e uno dei più importanti operatori dell’industria alimentare in Italia. Conta 14 siti produttivi dislocati sul territorio nazionale, 2 siti produttivi in Francia, 3 in Brasile, 1 in Nuova Zelanda, 1 nel Regno Unito, 1 in Germania e 1 negli Stati Uniti.
Il Gruppo Granlatte Granarolo rappresenta la più importante filiera italiana del latte direttamente partecipata da produttori associati in forma cooperativa. Riunisce infatti oltre 600 allevatori produttori di latte, un’organizzazione di raccolta della materia prima alla stalla con 70 mezzi, 720 automezzi per la distribuzione, che movimentano 850 mila tonnellate/anno e servono quotidianamente circa 50 mila punti vendita presso i quali 20 milioni di famiglie italiane acquistano prodotti Granarolo.
www.gruppogranarolo.it
www.granlatte.it


CHI È SIMONA CASELLI
Simona Caselli è capo Affari Europei di Legacoop Agroalimentare e direttrice Commerciale del Consorzio Cooperativo Finanziario per lo Sviluppo (CCFS) finanziaria nazionale di Legacoop.
Laureata con lode in Economia e Commercio, è revisore contabile iscritta all’Albo Nazionale. Accademica Corrispondente dell’Accademia Nazionale Italiana di Agricoltura, è stata anche membro del Consiglio di Amministrazione dell’Università di Parma come rappresentante del mondo produttivo e, dal 2016, è presidente di Areflh (Rete delle Regioni Europee orofrutticole e floricole), rieletta per il terzo mandato nel 2022.
Nel corso del lungo impegno nel sistema cooperativo italiano, iniziato nel 1984, Caselli è stata anche, dal 2011, presidente di Legacoop di Reggio Emilia e di Legacoop Emilia Ovest (province di Reggio Emilia-Parma-Piacenza), fino alla nomina ad assessore regionale all’Agricoltura, Caccia e Pesca della Regione Emilia-Romagna alla fine del 2014 e fino a febbraio 2020.
Nel giugno 2022 è stata nominata presidente del CRPA (Centro di Ricerca per le Produzioni Animali), importante punto di riferimento per la ricerca ed innovazione del settore allevatoriale.
Per il suo impegno nella promozione dell’apporto delle donne al mondo agricolo, alimentare, enogastronomico e della cooperazione, è socia onoraria dell’Associazione nazionale delle Donne dell’Ortofrutta e dell’Associazione nazionale delle Donne del Vino.