Strade provinciali: si torna alla normalità

comunali2022
Lombatti

13/02/2009
h.18.20
 
Si continua a lavorare sulla strada provinciale 28, la “Varsi – Bardi” dove si sono verificati a causa del maltempo tre movimenti franosi che hanno avuto pesanti ripercussioni sul traffico. Il tratto interessato dagli smottamenti e cui si sta intervenendo in queste ore per poter riaprire la strada già da lunedì, condizioni climatiche permettendo, va dalla località Rio Riservano a ponte Lamberti.
Lunedì alle 15 l’assessore provinciale alle Infrastrutture Ugo Danni, con i sindaci e amministratori, i tecnici del servizio Viabilità della Provincia, effettuerà un sopralluogo sulla provinciale 28 per verificare lo stato dei lavori.
Sul resto delle strade provinciali la viabilità è tornata pressoché normale. I tratti maggiormente danneggiati dalle piogge dei giorni scorsi, che hanno provocato danni per 1 ml e 155mila euro, sono stati oggetto di lavori urgenti.
Si sono conclusi gli interventi a Neviano, sulla Sp 36 della Valtocana. A Calestano, sulla Sp 15 che va a Berceto, sono terminate le opere di ripristino della viabilità e si sta lavorando ancora per la messa in sicurezza delle barriere paramassi. Finito anche l’intervento che ha interessato il corpo stradale della Sp 359R in località Pietra spaccata a Pellegrino.
Oltre alla Sp 28 Varsi- Bardi, si sta ancora lavorando a Felino, sulla Sp 15 di Calestano, per il ripristino e consolidamento della carreggiata in corrispondenza del Rio Bottone; sulla Sp 75 Monchio-Corniglio e sulla Massese a Rigoso; a Bedonia sulla Sp 359R che da Bardi va a Salsomaggiore in località Ponte Lecca; a Valmozzola in prossimità di Mariano lungo la Sp 42; a Berceto sulla Sp 19 Del Manubiola si sta intervenendo al ripristino della vibilità.
Si lavora anche nella Bassa, a Zibello sulla Sp 190 “Del nuovo ponte sul Po”, al ripristino della protezione dei pali di fondazione.

valparmahospital