Successo del Festival “Fisarmonica anima dei popoli”

Lombatti
valparmahospital

Si è concluso con un grande successo di pubblico e critica il Festival dedicato alla fisarmonica “FISARMONICA ANIMA DEI POPOLI”. Sono state infatti diverse centinaia le persone che entusiasticamente hanno seguito gli spettacoli proposti.

Il Festival presentato dal comune di Felino ha coinvolto anche i comuni di Fontevivo, Compiano, Fornovo e Parma ed è stato realizzato grazie all’importante contributo della fondazione CARIPARMA.

Questa manifestazione, ideata e diretta dai maestri Gabriele e Gianluca Campanini, ha avuto come obiettivo il recupero, la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale, materiale ed immateriale, delle tradizioni musicali e sociali legate alla fisarmonica nella nostra provincia.

Obbiettivo pienamente raggiunto con la messa in scena di cinque spettacoli di musica e teatro realizzati per dare vita a questo progetto e che hanno portato alla riscoperta dei fisarmonicisti parmigiani con La leggenda di Gigi Stok, al profondo legame della fisarmonica con il nostro territorio nella storia dell’emigrazione (La Nostra Merica) della resistenza (I Martiri di Vizzola) e della cultura parmigiana (Consonanze –  La Fisarmonica tra Poesia e Musica Colta nella “Petite Capital”) senza dimenticare l’importanza di questo strumento in grado di eccellere in tutti i generi musicali (Accordion History).

Sui palcoscenici di Parma, Felino, Fontevivo, Compiano, e Fornovo si sono alternate le compagnie di teatro musicale “Il Sogno”, “OperaNueva”, “SoffioArmonico, “I Solisti delle Terre Verdiane” con la partecipazione straordinaria di fisarmonicisti di fama internazionale: Gianluca Campi, Andrea Coruzzi, Tiziano Chiapelli, Lorenzo Munari.

Dopo questa prima riuscita edizione del festival è in previsione fin dalla prossima edizione la creazione di un Centro di Documentazione sulla fisarmonica e i suoi interpreti, che raccolga le notizie storiche, le biografie, gli eventi, i luoghi e le opere organizzati in sezioni tematiche con l’obbiettivo di salvaguardare la memoria dell’importante funzione sociale che ha avuto nel secolo scorso e che ancora ha nel nostro territorio. Inoltre è prevista l’organizzazione di un Concorso Internazionale rivolto ai giovani fisarmonicisti e un Laboratorio Musicale per un primo approccio allo strumento.  

valparmahospital