Tavolo tecnico per il terremoto

comunali2022
Lombatti

22/02/2009
h.13.10

L’assessorato alla Protezione civile del Comune di Parma ha istituito un gruppo di tecnici per effettuare gli accertamenti necessari per la risoluzione dei disagi provocati, sul territorio comunale, dal terremoto del 23 dicembre 2008.
Questo, per sopperire ai ritardi verificatisi nei sopralluoghi, finalizzati alla valutazione dei danni provocati dal sisma, a causa di una direttiva della Regione Emilia – Romagna, in base alla quale attualmente non sono più disponibili i tecnici preposti a detti sopralluoghi, fatte salve le inagibilità parziali o totali certificate.
“Abbiamo ritenuto doveroso – spiega l’assessore alla Protezione civile Fabio Fecci – predisporre questo gruppo operativo per dare una risposta ai cittadini che hanno subito conseguenze a causa del terremoto di dicembre. È un atto che rispecchia la volontà di questa Amministrazione di essere vicina alle persone soprattutto nei momenti di disagio, anche sostituendosi, come nel caso in questione vista la necessità, a coloro che avrebbero il compito di farlo primariamente, in questo circostanza alla Regione”.
L’ufficio del responsabile della Protezione Civile prenderà contatto con tutti coloro, oltre 240 persone, che avevano fatto richiesta per il sopralluogo, così da effettuare le verifiche del caso, già a partire dalla prossima settimana.

mariolodi
valparmahospital