Torrile, Marzo in Rosa 2024: un mese e mezzo di eventi dedicati alle donne

Definito il calendario di appuntamenti del “Marzo in Rosa”, un mese di eventi al femminile promossi dal Comune di Torrile con il sostegno di Colser-Aurora Domus, Af Ferrari, tipografia La Colornese, L’Abbraccio ed associazioni del territorio.

Si parte domenica 25 febbraio alle 16 nella sala Impastato di piazza Pertini a San Polo con la commedia dialettale in due atti “Séz méz da scampär” del gruppo “Pissolès e la zónta” in collaborazione con Avis Torrile (ingresso ad offerta).

Venerdì 1° marzo alle 17.30 in municipio inaugurazione della mostra fotografica “Micro Mondi” di Alberto Ghizzi Panizza con accompagnamento musicale del violinista Ion Mihail, seguita alle 21 alla sala Impastato dall’incontro aperto alla cittadinanza con il fotografo a cura di Color’s Light.

Domenica 3 marzo alle 21 al circolo Il Portico tocca ai ragazzi di “Io parlo parmigiano” con lo spettacolo interattivo “Che stòrja” (ingresso gratuito).

Il 7 e 14 marzo, in collaborazione con Farmacia Cordero-Dottor Merli e con le Ostetriche dell’Azienda ospedaliero universitaria di Parma, sono in programma – alla Impastato con inizio alle 18 – due incontri sul tema “Benessere della donna durante il puerperio ed educazione del pavimento pelvico”.

L’8 marzo alle 18 al Portico “Il femminile e il maschile in ognuno di noi” incontro con la coach spirituale Cristina Cogoi, a seguire cena e intrattenimento musicale.

 

† Dialogo tra Maria Maddalena e Andrea Marsiletti sul lungolago di Tiberiade

 

Il 9 marzo in piazza Repubblica a San Polo alle 14.30 camminata in rosa e flash mob con Emanuela Zinelli.

Spazio anche a teatro e cultura: il 16 marzo alle 21 alla Impastato spettacolo “Due vecchiette vanno a Nord” con Angela Malfitano e Francesca Mazza; il 17 marzo alle 16 al Portico lettura e laboratorio per bambini a cura della maestra Elvira Pallone in collaborazione con l’associazione Per Mettere le Ali e il 21 marzo alle 18 in municipio presentazione del libro “Tutta colpa dei miei genitori (prima di nascere non ero così)” di Valentina Uccheddu.

A fine mese tanti altri appuntamenti: il 22 alle 18 al Portico “Talento e autostima” con Cristina Cogoi (Coach Spirituale); il 23 alle 17.30 al Portico “Di vino amore”, reading solidale fra vino e letteratura con Francesco Gallina e Paola Ferrari e alle 18.30 degustazione di vino a cura dell’associazione “Le donne del vino”.

Infine il 24 marzo alle 17 alla Impastato lettura scenica degli alunni dell’Istituto comprensivo di Torrile a cura di Adriano Engelbrecht e laboratorio musicale a cura di Alessandra Guareschi.

La conclusione avverrà il 6 aprile alle 17.30 al Portico con l’evento “Torrile in coro” con la partecipazione dei cori ensemble strumentale “I mandolinisti di Parma”; coro voci bianche “Mondo Musica”; coro “Incanto” dell’Ic Noceto; coro “Gli allegri itineranti parmensi” e coro “Il pellegrino” con accompagnamento al pianoforte del maestro Alberto Mazzoli e direzione del maestro Gregorio Pedrini.

lombatti_mar24