Un sincero e affettuoso benvenuto a Joe Biden: “La pandemia ha permesso di vedere con occhi diversi il pericolo scampato, Capitol Hill come il Papetee” (di Marco Maria Freddi)

Un sincero ed affettuoso benvenuto al 46 ° Presidente degli Stati Uniti, Joe Biden e alla prima Vicepresidente donna di colore negli Stati Uniti, Kamala Harris.

I loro mandati iniziano in un tempo molto difficile di fronte a una pandemia globale e alle sue conseguenze sociali ed economiche.

La speranza è quella che molto presto il partenariato transatlantico dell’Europa con gli Stati Uniti si ripristini promuovendo la cooperazione globale basata su valori liberali e democratici.

La democrazia non è per sempre, la democrazia è fragile e tutti coloro che sentono di appartenere ad una visione di società aperta, devono intensificare gli sforzi per promuovere la libertà e la democrazia ovunque, in Italia ed in Europa.

In quanto democratici, liberali, socialisti e ambientalisti, è nostro dovere denunciare tutti i leaders divisivi ed estremisti che sui falsi racconti, le verità alternative, le bugie e l’odio hanno costruito anni di divisioni interne ed internazionali.

La pandemia ha permesso ai cittadini di vedere con occhi diversi il pericolo scampato, Capitol Hill come il Papetee, il punto di non ritorno dei pieni poteri, dell’autoritarismo, della privazione dei diritti civili, degli attacchi alla magistratura indipendente e alla libera stampa, della negazione dei valori fondanti la nostra civiltà che si basa su valori di rispetto della dignità umana, della libertà, della democrazia, dell’uguaglianza, dello stato di diritto e del rispetto dei diritti umani.

Il mio auspicio, la mia speranza è che i democratici, europeisti, socialisti e ambientalisti siano in prima linea nel promuovere i valori condivisi di democrazia e libertà negli anni a venire.

Marco Maria Freddi – Radicale