Verso un nuovo Regolamento per la partecipazione e la cittadinanza attiva del Comune di Parma

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

Giovedì 29 giugno a Palazzo del Governatore si è svolta un’altra tappa del percorso di confronto e di partecipazione che vedrà, come esito finale, l’elaborazione di un nuovo Regolamento dedicato alla partecipazione e alla cittadinanza attiva del Comune di Parma.

L’incontro si è tenuto alla presenza dell’assessora alla Cittadinanza Attiva Daria Jacopozzi e del presidente del Consiglio Comunale Michele Alinovi insieme ai rappresentanti dei Consigli dei Cittadini Volontari, organismi del Comune di Parma che hanno rappresentato e, tuttora rappresentano, il tramite con la comunità cittadina: sono loro i primi a essere consultati rispetto a nuove modalità di coinvolgimento della cittadinanza e degli Enti del Terzo Settore che confluiranno nel Regolamento rinnovato.  

 

† La messa di mezzanotte (di Marcello Frigeri)

 

Attraverso questo incontro, dopo alcuni mesi di ascolto sia dei CCV che delle diverse comunità e associazioni attive nei quartieri, si è giunti all’ipotesi di un nuovo modello di riorganizzazione degli strumenti di “cittadinanza attiva”, che permetterà alla partecipazione delle singole cittadine e dei singoli cittadini di avere maggiore forza ed efficacia e che sarà posto al vaglio della comunità cittadina, attraverso un percorso di partecipazione che vedrà altre occasioni di confronto dal mese di settembre.

L’assunto da cui prende le mosse l’idea di un Regolamento rinnovato è che l’interdipendenza rappresenti la cifra della società contemporanea e che le Istituzioni siano in grado di rispondere alle diversificate esigenze dei cittadini solo grazie alla collaborazione con la comunità cittadina e con molti e diversificati portatori d’interessi, come il mondo del Terzo settore.

kaleidoscopio
Casa Bambini
SanMartino
lodi_maggio24