Via Verdi, raccolta firme per abolire la Ztl

comunali2022
Lombatti

29/06/2009
h.17.30

Il segretario cittadino della Lega Nord di Parma, Andrea Zorandi, ed il Presidente della Lega Consumatori di Parma, Filippo Greci, rendono noto che da mercoledì 1 luglio inizierà la raccolta firme allo scopo di arrivare all’abolizione della ZTL che insiste in via Verdi, ormai da sette anni.
Il gravissimo degrado sociale ed economico che ha investito la via da quando dal 2003 e’ stata istituita la ZTL, ha reso necessario l’avvio di una raccolta firme di negozianti e residenti atta a sensibilizzare il sindaco Pietro Vignali perché finalmente emetta l’ordinanza di abolizione del provvedimento istitutivo della medesima.
Con grande piacere prendiamo atto dell’incontenibile euforia da parte di cittadini e residenti alla notizia dell’iniziativa di Lega Nord e Lega manifestando entusiasmo e piena adesione tramite telefonate e messaggi pervenuti ai promotori dell’evento.
Recenti articoli e servizi sui media locali altro non fanno che confermare l’improcrastinabile esigenza da parte dei commercianti e dei residenti di via Verdi di un immediato intervento in merito da parte del primo cittadino di Parma, al fine di sanare una volta per tutte una situazione divenuta oggettivamente intollerabile per i molteplici motivi già ampiamente illustrati dai mezzi di informazione locali.
A tal fine precisiamo che la raccolta firme non esaurirà le iniziative di Lega Nord e Lega Consumatori soprattutto se l’Amministrazione Comunale rimarrà insensibile alle legittime istanze di chi lavora onestamente ogni giorno, paga le tasse ed ha il sacrosanto diritto, costituzionalmente garantito, di poter vivere e lavorare in condizioni decenti.

Filippo Greci
Lega Consumatori

Andrea Zorandi
Lega Nord Parma

mariolodi
valparmahospital