Violenza sulle donne, Angela Calò (Cisl): “Il lavoro tra gli strumenti principali per dare protezione e assistenza alle vittime”

Angela Calò, segretario generale aggiunto CISL Parma e Piacenza

Condividendo l’impegno per il contrasto alla violenza di genere, CISL Parma Piacenza mette a disposizione delle associazioni che supportano ed assistono le vittime la propria rete di Sportelli lavoro a Parma e provincia.

“Il lavoro è uno degli strumenti principali per cercare di dare una risposta alle molestie ed alla violenza: da questo prende le mosse l’iniziativa di mettere gratuitamente il nostro Sportello lavoro, come avverrà in tutta la regione, a disposizione delle associazioni di volontariato che si occupano di questi temi sul territorio – spiega Angela Calò, segretario generale aggiunto CISL Parma Piacenza – si tratta di uno strumento per favorire percorsi di inserimento o rientro lavorativo e di conseguenza garantire assistenza, protezione e sicurezza a chi ha subito maltrattamenti . Creare una forte rete di supporto e sostegno alle donne vittime di soprusi non è più rimandabile – sottolinea – a partire dalla società civile e dalle istituzioni ed è proprio in questo ambito che si colloca la nostra decisione.”

Cisl contatterà ogni realtà associativa che opera in favore di donne vittime di violenza al fine di fornire informazioni utili all’adesione della proposta del sindacato, che offre il proprio contributo anche con altri servizi quali, ad esempio, il CAF, il Patronato e lo IAL per percorsi formativi.

 

† Terra Santa 13 – Come Giuda nell’orto degli ulivi. E Dio mi ammonisce… (di Andrea Marsiletti)

cioccolato