Servizio civile in Comune: il saluto di Vagnozzi

steam1121

30/01/2015
h.17.10

Questo pomeriggio il presidente del Consiglio Comunale Marco Vagnozzi ha salutato i giovani volontari che hanno svolto Servizio Civile in Comune nell’ultimo anno e ha accolto, dando loro il benvenuto, i nuovi arrivati, che presteranno la loro opera nei prossimi mesi.
Sono 9 i volontari di Servizio Civile Nazionale che hanno iniziato la loro esperienza in Comune il 3 febbraio 2014 e che termineranno il prossimo 2 febbraio.
I progetti cui hanno partecipato (30 ore settimanali) sono stati:
– “Biblioteche fuori di sé. L’Happybook incontra nuovi lettori”, se ne sono occupati 4 volontari, all’interno della biblioteca Civica;
– “Reti di prossimità e sostegno per le famiglie vulnerabili” sono stati coinvolti 3 volontari, all’interno del settore Welfare – Poli Territoriali (questo progetto è stato autofinanziato dal Comune);
– “Star-insieme. Anche le stelle diventano grandi”, per il quale 2 volontari sono stati impiegati da parte della Struttura Operativa Disabili.
I volontari hanno ricevuto dall’Ufficio Nazionale per il servizio civile un assegno mensile di 433,80 euro.
Il progetto di quest’anno ha preso avvio il 7 gennaio e si intitola “Facciamo rete. Un progetto a sostegno delle nuove fragilità”.
Le 2 volontarie di Servizio Civile Regionale che se ne occupano hanno preso servizio il 7 gennaio e termineranno il 6 dicembre, effettuando 20 ore settimanali presso due Poli territoriali.
Le volontarie riceveranno dalla Regione Emilia Romagna un assegno mensile di 288 euro.
All’incontro di oggi erano presenti anche le referenti dei Servizi, che hanno collaborato alla stesura dei progetti e hanno accompagnato con molta partecipazione i giovani nel loro percorso: Manuela Caracciolo (Poli Territoriali), Roberta Bisceglie (Poli Territoriali), Patrizia Zavatta (Poli Territoriali), Emanuela Zambrelli (Biblioteche), Silvana Cabrini (Biblioteche), Lorena Cantoni (Servizio Disabili).