“INCA France. Quando i migranti eravamo noi”: incontro pubblico nel Salone Trentin

Tra i compiti del Patronato INCA vi è anche la fondamentale funzione di assistenza, tutela e rappresentanza all’estero, nei confronti di cittadini italiani e dei loro discendenti, nonché verso cittadini stranieri che abbiano regolarmente lavorato in Italia e siano poi tornati nei propri paesi di origine o abbiano scelto di trasferirsi in un altro Paese ancora. Negli ultimi anni, rispetto a pratiche locali di welfare e cittadinanza, nei vari paesi stranieri l’INCA assiste anche cittadini migranti provenienti da altri paesi.

Negli anni ’50, davanti alle enormi migrazioni di lavoratori italiani verso l’estero, il Patronato della CGIL decide di individuare il modo per riuscire, anche all’estero, a “tutelare i lavoratori italiani vittime di discriminazioni” ed aiutarli ad integrarsi pienamente nei Paesi in cui erano emigrati. Per questo, promuove la nascita di associazioni di carattere sociale rispondenti al diritto locale, autonome e convenzionate con l’INCA CGIL nell’espletamento dei servizi di patronato. Col tempo, questa esperienza è stata messa a disposizione non soltanto dei cittadini italiani, ma di chiunque migrasse da un paese all’altro.

 

INTERVISTA – Suor Agnese, neoprofessa monaca di clausura del Carmelo di Parma: “Sono una piccola candela che rimane accesa per tutto il mondo”

 

Oggi l’INCA è presente in oltre 25 paesi su quattro continenti. Tra le prime sedi estere, una delle più importanti ancora oggi è INCA France, la cui storia sarà protagonista dell’incontro in programma per il prossimo martedì 27 febbraio, alle ore 14.30, nel Salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalonieri, 5/a, terzo appuntamento della rassegna “Memorie di un Patronato“. L’evento, aperto al pubblico, sarà dedicato a “INCA FRANCE. Quando i migranti eravamo noi”, e vedrà gli interventi di LUCA FERRARI, Direttore INCA CGIL Parma, CORRADO TRUFFELLI, Pres. Centro Studi Card. Agostino Casaroli di Bedonia, MOULAY EL AKKIOUI, Coordinatore nazionale Patronato INCA CGIL Francia, VOLANT MARIA VITALI, Association Italy-Dunkerque Grand Letorale, LISA GATTINI, Segretaria generale CGIL Parma. Con le testimonianze di TIZIANA CUZZINI NERI di INCA Emilia Romagna e di altre operatrici che nel tempo si sono avvicendate all’Ufficio Estero dell’INCA CGIL Parma.

Durante l’incontro sarà proiettato un cortometraggio realizzato da INCA France che racconta l’immigrazione italiana negli anni passati.

L’evento si inserisce nell’ambito del calendario 2024 delle “OCCASIONI DI MEMORIA” della CGIL Parma.

cioccolato