Angelo Tamaiuolo premiato con la benemerenza di Sant’Ilario: sanificare le RSA, quando tutti avevano paura del covid

Nei giorni scorsi Angelo Tamaiuolo, addetto della cooperativa Biricca, è stato insignito dal Comune di Parma della benemerenza di Sant’Ilario 2021 per il grande contributo dato al contrasto della pandemia da covid-19.

Ha ricevuto il prestigioso riconoscimento in rappresentanza dell’intero settore pulizia e sanificazione ambienti.

Protetto da tutti i dispositivi di protezione individuale (tute, guanti, occhiali, cuffie…), Angelo è stato protagonista di numerosi interventi di sanificazione all’interno delle Residenze per Anziani della cooperativa Proges presenti in tutto il nord Italia.

“Ho vissuto un’emozione molto grande. Non sapevo nulla della premiazione fino a a quando mi hanno chiamato in ufficio per informarmi che il 13 gennaio avrei dovuto ritirare la benemerenza dalle mani del sindaco Federico Pizzarotti” dichiara Angelo. “Lavoro in Biricca da un anno e mezzo e qui mi trovo molto bene. A marzo, nelle prime settimane della pandemia, non si sapeva come comportarsi e tutti avevamo paura di questo virus allora così sconosciuto. La cooperativa mi chiese la disponibilità a occuparmi delle sanificazioni, e ho accettato volentieri. Riscontrare che, giorno dopo giorno, diminuivano i positivi all’interno delle strutture mi ha molto gratificato. Spero che in futuro non ci sarà più bisogno di questi interventi di contrasto a pandemie così letali… ma se così non sarà, il mio contributo non mancherà.”

“Angelo lavora da noi da un anno e mezzo” dice Sonia Guatteri, assistente responsabile del settore pulizie e sanificazioni di Biricca. “Appena lo abbiamo assunto abbiamo capito che è una persona capace e gli abbiamo assegnato compiti di responsabilità. Ha gestito le sanificazioni nelle RSA con grande professionalità. E’ una persona buona sulla quale si può sempre contare in tutto e per tutto”. AM