Monari si dimette da Capogruppo del Pd in Regione

confartigianatomaggio
Contabile_giugno24

03/11/2013

Marco Monari si è dimesso dall’incarico di capogruppo del Pd in Consiglio regionale a seguito delle polemica sui rimborsi e spese dei Gruppi in Regione. Mantiene, però, il ruolo di consigliere. Come noto risultano indagati tutti gli 8 capigruppo.
La notizia pubblicata dai giornali del rimborso spese di 1.100 euro in favore di Monari per due notti in hotel a Venezia è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso.
Monari si è difeso con una nota: “Ogni mia azione, dal momento in cui ho assunto la guida del gruppo regionale del Pd, è stata ispirata all’assorbimento di tale pesante responsabilità. Questa è la motivazione che mi ha impedito di imboccare la via facile delle dimissioni di fronte a quel processo mediatico che già ho dovuto denunciare. Molte, troppe, dichiarazioni disinformate quanto contraddittorie su indiscrezioni incontrollate e incontrollabili mi convincono che il mio senso di responsabilità, innanzitutto nei confronti del partito, viene male inteso e, persino, interpretato come un mio tentativo di nascondere a riparo di un ruolo pubblico mie responsabilità personali che rivendico insussistenti. Per il rispetto che devo a me stesso, unito all’affetto per il partito che ho contribuito a fondare, per i colleghi consiglieri che mi hanno eletto e per gli iscritti, mi impone di lasciare immediatamente la guida del gruppo regionale”.

kaleidoscopio
SanMartino
lodi_maggio24
Casa Bambini