A Busseto la Polizia Locale scende in piazza: gazebo e unità mobile al mercato del venerdì

L'assessore Elisa Guareschi: "L'ascolto dei cittadini da sempre al primo posto per l'Amministrazione; ufficio mobile per promuovere dialogo e collaborazione"

Continuano le iniziative di sensibilizzazione della Polizia Locale Intercomunale di Busseto in collaborazione con l’Amministrazione Comunale: a partire da venerdì 18 settembre, dalle 9.00 alle 12.00, gli agenti di Polizia Locale saranno presenti in Piazza Verdi a Busseto con un gazebo informativo e con l’unità mobile. 

“Il Comando di Polizia Locale di Busseto e Soragna, sempre con l’appoggio e lo stimolo dell’Amministrazione Comunale, ha intrapreso, in questi anni, numerose iniziative finalizzate a fornire un servizio alla cittadinanza sempre più moderno e innovativo. Oltre ai numerosi progetti di tipo operativo – si pensi alle telecamere, ai droni, ai falsi documentali ed ai quotidiani servizi di controllo stradale – stiamo cercando anche di mettere in campo progetti ed azioni che rafforzino sempre più il rapporto di collaborazione e fiducia con la popolazione”, ha dichiarato il Comandante Massimiliano Deleo. 

È in questa ottica che la Polizia Locale, con l’obiettivo di avvicinarsi, anche fisicamente, ai cittadini effettuerà la ormai consueta apertura al pubblico del venerdì direttamente in Piazza G. Verdi, nel corso del mercato settimanale.

“Saremo presenti – prosegue Deleo – con il nostro gazebo coperto e personalizzato e con l’Unità Mobile attrezzata da ufficio, per agevolare quei rapporti interpersonali che sempre dovrebbero essere alla base delle relazione tra i cittadini e le istituzioni.

Se l’iniziativa dovesse riscuotere il successo che speriamo e crediamo, potrebbe essere il primo passo per una Polizia Locale sempre più orientata verso l’esterno ed a portata di mano anche di coloro che hanno difficoltà nel raggiungere i nostri uffici.”

“Ai cittadini avevamo fatto una promessa- spiega l’ Assessore alla sicurezza Elisa Guareschi- le persone sarebbero state al centro delle nostre azioni. Da quel presupposto abbiamo costruito e modellato l’operato amministrativo. Rispetto a questo tema il servizio di Polizia Locale ha svolto un ruolo di primaria importanza: ne è un esempio la pagina Facebook che ha dato l’avvio ad un nuovo e puntuale modo di informare e comunicare con i cittadini in tempo reale, le diverse riunioni  sul  tema sicurezza, l’attivazione del controllo di vicinato. Ora, in via sperimentale, abbiamo deciso di fare un passo in più e di “aprire” il servizio all’utenza, raggiungendola direttamente nei luoghi di ritrovo. Il mercato si configura come una grande possibilità di incontro e di dialogo, senza bisogno di recarsi appositamente in ufficio. Siamo pronti ad ampliare questa proposta se apprezzata dai cittadini, anche nelle frazioni con un progetto dedicato”.