“A scuola nei musei”: torna il progetto didattico della Fondazione Cariparma con il Complesso Monumentale Pilotta

Anche per l’anno scolastico 2023-2024, grazie all’impegno di Fondazione Cariparma e in collaborazione con il Complesso Monumentale della Pilotta torna il progetto didattico “A scuola nei musei: dalla preistoria all’età̀ moderna”. L’iniziativa si rivolge a tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado di Parma e Provincia, per la prima volta a partire dalla Scuola dell’Infanzia.  Si tratta di un’importante novità, una sperimentazione che coinvolgerà 60 sezioni di scuole materne gestiste dal Comune di Parma in due percorsi tematici dedicati: “La città è preziosa” e “A spasso nel museo”.

“A scuola nei musei: dalla preistoria all’età̀ moderna” è un’articolata e consolidata iniziativa che ha l’obiettivo di mantenere e stimolare l’utile sinergia scuola-museo, accolta dai docenti, sin dalle prime edizioni, come un valore aggiunto alla programmazione didattica delle scuole e al sistema educativo in generale, offrendo agli alunni del territorio la possibilità di visitare i musei e i luoghi più significativi della città. 

L’iniziativa propone tematiche, differenziate a seconda della fascia d’età, che coprono un’ampia offerta didattica: 70 temi (2 per le materne, 27 per elementari, 24 per le medie e 17 per le superiori) dedicati alla conoscenza del patrimonio archeologico, storico-artistico e monumentale del territorio

 In continuità̀ con le passate edizioni, Palazzo Bossi Bocchi, i musei del Complesso Monumentale della Pilotta, Museo Glauco Lombardi, museo Diocesano con Duomo e Battistero, Teatro Regio, Vasca Votiva di Noceto e Museo d’Arte Cinese ed etnografico si confermano quali luoghi culturali di svolgimento delle tematiche didattiche dedicate alla storia dell’arte e all’archeologia, alla storia del libro e della stampa, alla storia della città, ai protagonisti del Medioevo e del Rinascimento e a Maria Luigia.  

L’Orto Botanico – attualmente chiuso per restauro – sarà comunque coinvolto nel progetto con percorsi tematici che porteranno bambini e ragazzi alla scoperta della mostra Impronte: noi e le piante, allestita a Palazzo del Governatore dal 13 gennaio all’1° aprile 2024. L’esposizione permetterà̀ di incrociare scienza e umanesimo, progresso e storia, tecnologia e bellezza, esplorando un patrimonio di oggetti originali di ogni epoca, con un’ampia finestra su collezioni parmigiane mai esposte al pubblico.

 

† Terra Santa 10 – Il “velo di Veronica”, un’altra stella femminile che brilla nella cristianità (di Andrea Marsiletti)

 

“Siamo davvero orgogliosi di poter proporre anche quest’anno “A Scuola nei Musei” insieme al Complesso Monumentale della Pilotta, una proposta che per la prima volta si estende anche alla Scuola per l’Infanzia. È ormai consolidato il ruolo propulsivo di Fondazione Cariparma nel settore dell’arte e della cultura locale, un impegno che rappresenta un forte elemento di connessione, una cartina tornasole dei diversi e numerosi aspetti che vanno a costruire la qualità di vita di una comunità. Questo progetto centralizza ancora di più il ruolo della cultura, oggi più che mai, un indispensabile volano per lo sviluppo sostenibile e il benessere sociale del territorio parmense specialmente se inserita nei percorsi didattici ideati per le giovani generazioni. Faccio un grande in bocca al lupo alle operatrici di didattica museale e ai docenti coinvolti, rinnovando il nostro impegno, con l’augurio che questa progettazione possa crescere e continuare a permeare quel dialogo tra le eccellenze artistiche del territorio ed i protagonisti del nostro sistema scolastico”.

Franco Magnani, Presidente di Fondazione Cariparma.

Siamo particolarmente lieti di partecipare anche quest’anno al progetto “A scuola nei musei: dalla preistoria all’età contemporanea”, frutto di una collaborazione ormai più che decennale con Fondazione Cariparma, che con il suo generoso contributo ci consente di rinnovare nel tempo, mantenendolo sempre vivo e attuale, il dialogo proficuo e importantissimo con il pubblico più giovane e le istituzioni scolastiche del territorio.

Un museo non è semplicemente un luogo che custodisce cose belle e preziose ma è un luogo di emancipazione sociale, intellettuale e civile, in cui lo studio dei documenti e delle opere esposte, costituisce uno strumento fondamentale per la creazione di cittadinanza attiva e la promozione di nuove identità.

È, dunque, in quest’ottica che ci apprestiamo ad accogliere le numerose scolaresche che attraverso un ampio ventaglio di proposte tematiche saranno accompagnate dalla Cooperativa Artificio nella conoscenza dell’istituto e delle sue collezioni, con una offerta formativa che si arricchirà ulteriormente grazie alla riapertura del Museo Archeologico, completamente rinnovato nella struttura e nell’esposizione, che conclude l’imponente progetto di riqualificazione e riallestimento dell’intero percorso museale del Complesso della Nuova Pilotta.”

Simone Verde, Direttore del Complesso monumentale della Pilotta

Fondazione Cariparma sostiene economicamente l’attività̀, con l’intento di favorire il massimo accesso e il diritto alla conoscenza. Artificio Società̀ Cooperativa cura lo svolgimento dell’attività̀ didattica e gestisce la segreteria organizzativa.

Il progetto “A scuola nei musei” è dedicato alla memoria della Prof.ssa Anna Maria Bilzi, stimata insegnante presso le scuole superiori di Parma, che ha indicato Fondazione Cariparma quale ente beneficiario della sua eredità affinché il lascito da lei effettuato fosse destinato alla promozione di attività culturali espressamente rivolte ai giovani. 

lombatti_mar24