Bonu al convegno “Il centrodestra che governa”

Le altre notizie pubblicate oggi
(non più in homepage)
___
18/10/2010
h.13.50

Da venerdì 15 ottobre a domenica 17, si è tenuta a Bologna una tre giorni, promossa dalla Fondazione Nuova Italia e dalla Fondazione delle libertà per il bene comune, dal titolo “Il centrodestra che governa”.
Tra i principali protagonisti dell’evento: il sindaco di Roma Gianni Alemanno, Flavio Tosi sindaco di Verona, il sottosegretario allo sviluppo economico Stefano Saglia e l’onorevole Anna Maria Bernini.
Gli argomenti approfonditi hanno spaziato dalle politiche energetiche alla riforma dell’Università e in particolare, al centro della giornata di sabato, si è parlato di giovani.
Massimiliano Bonu coordinatore cittadino del Pdl e membro della direzione nazionale del movimento giovanile del Popolo della Libertà “Giovane Italia”, è stato tra i relatori del dibattito “Idee-Valori-Militanza: La forza dei giovani per una società migliore” insieme a Michele Barcaiuolo presidente regionale di Giovane Italia e Carolina Varchi, leader nazionale dell’associazione “Plus Ultra” e anch’essa componente della direzione nazionale della Giovane Italia.
Durante il dibattito è emersa, dai giovani del Pdl, la volontà di inserire un codice etico nello statuto del Pdl che unisca il necessario garantismo, l’indipendenza e la libertà del partito con la volontà di porre come pilastro culturale il valore della legalità e, anche alla luce dei recenti episodi di cronaca, la necessità di rimettere al centro del dibattito politico la fondamentale importanza del valore della vita.
Sono intervenute alla tre giorni, diverse delegazioni del partito e del movimento giovanile provenienti da tutta la regione e non solo; da Parma è partito un nutrito gruppo di persone guidato dal vice coordinatore vicario del Pdl Massimo Moine, insieme a coordinatore provinciale di Giovane Italia Alessio Quarantelli, la coordinatrice del Pdl Montechiarugolo Elena Conti e il Coordinatore del Pdl Traversetolo Cristiano Calori.

lombatti_mar24