Cariparma Volley batte Magic Pack Cremona

steam1121

08/01/2009

Il Cariparma Volley inaugura il nuovo anno nel migliore dei modi, regalandosi un altro sorriso dopo aver chiuso alla grande il 2008.
Il posticipo della tredicesima giornata giocato in un PalaRaschi parecchio “infreddolito”, ha infatti premiato ancora una volta le ragazze guidate da mister Micoli (per la prima volta di fronte alla sua ex squadra in una gara ufficiale) capaci di imporsi 3-1 sulla Magic Pack Cremona e guadagnare altri tre punti preziosissimi.
La gara contro Cremona chiudeva di fatto il girone d’andata e il Cariparma, grazie a questo successo, comincerà il girone di ritorno forte di un bottino davvero invidiabile: 26 punti, solo uno in meno del trio di testa formato da Milano, Piacenza e Villa Cortese.
Davvero un grande risultato per la squadra ducale, che dopo un inizio difficile di campionato ha saputo subito rialzare la testa e trovare la giusta convinzione e determinazione per infilare nove successi nelle ultime dieci gare.
Sostenuto dai fedelissimi tifosi accorsi al PalaRaschi nonostante i disagi creati in giornata dalla neve, contro Cremona il Cariparma si è concesso solo una pausa nel terzo set. Davvero strepitosa la gara di Jana Senkova, una vera “furia ceca” in attacco oltre al solito grande contributo in difesa. Benissimo il muro ducale, con Elli e Cibele sugli scudi (rispettivamente 7 e 4 a testa).
Fondamentale l’apporto di Conti, capace di scatenare il suo braccio pesante nei momenti più delicati. Una Gibertini super in fase difensiva, una Pisani preziosa in tutte le zone del campo e una Gioria sapiente in regia hanno poi completato l’opera.

La gara
Il sestetto scelto da Micoli non prevede variazioni rispetto alle ultime uscite. C’è Gioria in regia e Conti come opposto, al centro ci sono Elli e Pisani, la coppia di banda è formata da Cibele e Senkova e Gibertini è il libero.
Le prime battute di gioco vedono una Cariparma subito aggressiva e determinata; è il servizio ficcante di Senkova a dare le prime soddisfazioni (6-1 Parma).
Cremona sembra quasi sorpresa dalla partenza lanciata ducale; lo dimostrano i diversi errori commessi in attacco dalla squadra di Simoncelli, che tenta anche la carta Signorile in palleggio al posto di Muri.
Superato un breve periodo di appannamento, le ducali si rimettono subito in carreggiata con gli attacchi di Conti e Senkova. Quando poi Gibertini si supera in difesa e Cibele inchioda un super muro a uno, il primo set può dirsi chiuso (25-16 Cariparma).
Si torna in campo per il secondo set e i primi scambi paiono all’insegna dell’equilibrio (6-6). Quando Pisani sale in cattedra però, le parmensi riescono a guadagnare qualche prezioso punto a metà del parziale (11-7).
In casa lombarda entra la bulgara Vasileva, che prova subito a dare il suo contributo con alcuni buoni attacchi (14-12 Parma).
Gioria però non si scompone e con una distribuzione attenta e precisa garantisce alle sue attaccanti palloni d’oro. Elli, Cibele e Senkova si alternano come terminali offensivi e anche il secondo parziale sorride alle parmensi (25-19).
Siamo 2-0 per il Cariparma e la gara sembra a senso unico; la Magic Pack però tira fuori l’orgoglio. Con Signorile in regia Cremona parte alla grande e sorprende una Cariparma un po’ contratta. La squadra di Micoli abbassa un po’ la guardia e le ospiti ne approfittano. Non basta l’esordio del nuovo acquisto Ventura a invertire la rotta: è 25-19 Cremona.
Chi teme un crollo ducale si deve ricredere. Nel quarto set infatti Parma ritorna grande. Senkova macina un punto dopo l’altro, ma è soprattutto a muro che le ducali si scatenano: 3 quelli di Elli, 4 quelli di Cibele, capace di firmrea anche quello finale su un attacco della parmigiana Fanzini. E’ il punto del 25-15 e Parma così può festeggiare altri tre punti.

Stefano Micoli (Allenatore Cariparma): “Se escludiamo un set di sbavatura, il terzo, la squadra ha avuto la grande capacità di reagire nel quarto parziale nonostante il desiderio di Cremona di allungare la partita.
La nostra ricezione ha tenuto piuttosto bene; a muro poi siamo stati bravissimi nonostante i numerosi cambi effettuati dalle nostre avversarie. I riferimenti potevano cambiare, ma le ragazze sono rimaste concentrate e attente.
Come giudico la nostra posizione finale del girone d’andata? Rispondo dicendo che il merito di quest’ottimo piazzamento è soprattutto delle ragazze, che con il costante impegno profuso finora in palestra sono state in grado di ovviare alle tante situazioni complicate e difficili che ci hanno colpito in questi mesi di lavoro.
E’ un campionato particolare, con risultati spesso strani e in cui regna un continuo equilibrio.
Domenica avremo un altro esame importante. Nocera Umbra verrà a Parma sicuramente col dente avvelenato per riscattare l’ultima sconfitta subita a Volta Mantovana. Noi però saremo in una situazione diversa rispetto alla gara d’esordio e sono convinto che diremo la nostra.
Voglio chiudere parlando del problema che ormai da tempo caratterizza le nostre settimane di allenamento. Credo che si debba trovare al più presto una soluzione per la temperatura polare all’interno del PalaRaschi, soprattutto per salvaguardare le giocatrici, che con questo freddo sono doppiamente a rischio infortuni.”

Cariparma Volley 3 – Magic Pack Cremona 1
(25-16; 25-19; 19-25; 25-15)

Cariparma Volley: Gioria 1, Conti 20, Elli 12, Pisani 9, Cibele 11, Senkova 22, Gibertini (L), Alberti, Ventura, Cosci. N.e. Conde. All. Micoli – Grober

Magic Pack Cremona: Muri, Fanzini 10, Sacconi 1, Nardini 4, Shopova 13, Dumler 4, Boscoscuro (L), Signorile 2, Vasileva 7, Gentili 5. N.e. Agostinetto. All. Simoncelli – Boieri

Note
Spettatori: 172
Durata: 21’, 24’, 25’, 22’. Tot 1h e 32 min
Parma: Battute vincenti 5, battute sbagliate 10, muri 17
Cremona: Battute vincenti 2, battute sbagliate 6, muri 8

Arbitri: Bertogna di Villese (GO) e Modi di Firenze