Chiuso un locale in P.le Picelli per mancato rispetto della normativa anti-covid

Nel fine settimana la Questura di Parma ha svolto diversi controlli amministrativi, impiegando 4 pattuglie dedicate allo scopo, personale della Divisione Polizia Amministrativa e 3 pattuglie della Polizia Locale.

Le attività poste in essere, hanno avuto la finalità di contrastare forme di assembramento presso attività ed esercizi commerciali interessati dalla c.d. “movida” nonché presso aree verdi e parchi pubblici.

Attività di controllo che ha visto interessate le attività di somministrazione di cibi e bevande insistenti in città.

Le zone maggiormente attenzionate sono quelle riferibili a Parma Oltretorrente, quartiere San Leonardo, Montanara e parma centro, individuate sulla base delle segnalazioni giunte dagli avveduti cittadini e dai riscontri investigativi degli Uffici addetti.

In particolare, 18 sono gli esercizi commerciali che venivano sottoposti a controllo al fine di verificare il rispetto della vigente normativa in materia di distanziamento sociale e divieto di assembramenti nonché tutte le altre norme che disciplinano l’esercizio delle predette attività

Sanzionato un locale del centro in relazione all’impianto di diffusione sonoro, idem un locale di via bixio, e di via d’azeglio.

Per la mancata applicazione e rispetto dei protocolli anti-covid, è stato sanzionato e chiuso, in attesa del ripristino delle misure di sicurezza, un esercizio commerciale in Pz.le Picelli

Si chiude una settimana impegnativa, che grazie al coordinamento messo in campo, unitamente all’attenta attività di analisi dei fenomeni criminali, ha dato ottimi risultati.

Questura di Parma

top50_dic2018