“Cittadella open air”

SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio
lodi_maggio24

29/03/2012
h.18.20

“Una volta in questa stagione era presa d’assalto dai bambini accompagnati dalle mamme, c’erano gli anziani che si ritrovavano al pomeriggio e la massima attrattiva erano gli allenamenti del Parma di Nevio Scala sul campo centrale. Stiamo parlando della Cittadella ovviamente – intervengono Giuseppe Pellacini e Matteo Agoletti dell’Udc, che proseguono – oggi rimane un luogo stupendo dove praticare sport libero, un punto di aggregazione fondamentale anche per i meno giovani, il posto preferito dai bambini.
Però riteniamo che la prossima amministrazione debba investire per tenere in ordine, funzionale e fruibile a tutti il parco della Cittadella. Non solo per quanto riguarda la flora dei bastioni, non solo per le ristrutturazioni di alcune sue parti, ma soprattutto per dare una veste nuova che si inserisca nell’ambito delle attività sportive che la più grande palestra a cielo aperto della città possa offrire.
Pur mantenendo il ruolo che la Cittadella oggi rappresenta per sportivi, famiglie e anziani, crediamo vadano previsti interventi di manutenzione per gli impianti che riguardano i campi da basket e gli spazi verdi circostanti.
Nuove discipline potrebbero trovare spazio nel verde della Cittadella e nuovi servizi di supporto a queste potrebbero inserirsi nelle strutture già esistenti. La cittadella open air potrebbe così offrire corsi diversi a secondo della stagionalità, spaziando dal pattinaggio e dal green volley al nordic walking e all’arrampicata. Ed anche il vecchio campo sportivo centrale, quello di rappresentanza, dove si allenava il Parma, forse potrebbe vivere una nuova stagione nella Cittadella open air che auspichiamo per il futuro”.

___

Iscriviti alla
newsletter
di ParmaDaily!

lodi_maggio24
SanMartino
kaleidoscopio
Casa Bambini