“#Dinfinito”: inaugurata a Torrile la mostra benefica per lottare contro i tumori

steam1121

Acquistare un software che consenta, al Centro senologico dell’ospedale Maggiore di Parma, una diagnosi ancora più precoce del tumore al seno. Questo l’obiettivo della raccolta fondi legata alla mostra fotografica “#Dinfinito Anime, musica, parole e poi…”, inaugurata nel municipio di Torrile, in strada Primo Maggio a San Polo.

La mostra – promossa dal Comune di Torrile in collaborazione con l’associazione La Doppia Elica – ha aperto gli eventi dell’Ottobre rosa torrilese, il mese dedicato alla prevenzione del tumore al seno ed è visitabile sino al 31 ottobre dal lunedì al giovedì (8.30-13) e martedì e giovedì (anche 14.30-17) con green pass e prenotazioni obbligatorie al numero 0521 812952 (ingresso ad offerta).

“Ripartono le mostre a Torrile – ha dichiarato Lucia Frasanni, assessora comunale alla Cultura e alle Pari opportunità – con un’esposizione dedicata alle donne che hanno affrontato un periodo di sofferenza e che hanno intrapreso un percorso di cura”.

“Il software che vorremmo acquistare con la raccolta fondi – aggiunge Gabriele Reni, consigliere de La Doppia Elica – consentirebbe una diagnosi ancor più precoce del tumore al seno rispetto a quella oggi possibile con la risonanza magnetica”.

“Torrile – conclude il sindaco Alessandro Fadda – conferma il proprio impegno nel promuovere tutto ciò che è prevenzione, un aspetto fondamentale per contrastare l’insorgere delle malattie, e supporta iniziative come questa raccolta fondi per una diagnosi sempre più tempestiva”.

Ogni immagine della mostra – tra queste anche quella che ritrae Laura Bresciani, torrilese scomparsa nel 2019 a soli 38 anni – è abbinata ad un qr code che permette di ascoltare poesie e brani che raccontano un viaggio interiore nell’anima ferita, che cerca, trova e ritrova la bellezza nello sguardo altrui, negli occhi di altre anime ferite.

Il prossimo appuntamento il 24 ottobre

L’Ottobre rosa torrilese proseguirà domenica 24 ottobre alle 18 nella sala Peppino Impastato di piazza Pertini a San Polo con il video reading musicale “Occhi grandi” di “ZonaFranca” per la regia di Franca Tragni e Giulia Canali con musiche di Patrizia Mattioli e video di Lorenzo Bresolin. La performance prevede la proiezione del video “Occhi grandi” al termine del quale le attrici dell’associazione leggeranno brani accompagnate dalle musiche originali, eseguite dal vivo, di Patrizia Mattioli. (Green pass obbligatorio; prenotazione al numero 0521 812952 e tramite WhatsApp al numero 366 6006956).