Fugge su di un’auto rubata: 20enne fermato dopo un inseguimento, sul mezzo rinvenuti attrezzi da scasso

Nella notte del 27.10.2020 personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – Squadra Volanti della Questura di Parma impegnato nel controllo del territorio riceveva dalla locale Sala Operativa, grazie anche all’utilizzo di sistemi tecnologici, la segnalazione della presenza di un’autovettura oggetto di furto nella nottata precedente.

Recatisi repentinamente in loco, gli operatori notavano il mezzo con a bordo due soggetti, apparentemente dell’est europeo, transitare lungo l’incrocio tra strada Traversetolo e via Montebello.

La volante intimava pertanto l’alt al mezzo, il quale si dava immediatamente a precipitosa fuga. Gli Agenti, raggiunti dalle altre volanti sul territorio, si mettevano all’inseguimento del mezzo, percorrendo via Sidoli, via Terracini, via Pertini ed infine via Saragat.

Qui l’autovettura interrompeva la marcia e gli occupanti, abbandonato il veicolo, si precipitavano correndo nei campi limitrofi.

Gli agenti continuando l’inseguimento appiedati, riuscivano a raggiungere il guidatore, bloccandolo.

Da una rapida perquisizione del soggetto e del mezzo venivano rinvenuti diversi attrezzi da scasso, alcuni oggetti atti ad offendere e diversi sacchi di indumenti tutti posti sotto sequestro.

Il reo veniva identificato per un cittadino comunitario classe 2000 già gravato da numerosi precedenti contro il patrimonio e già oggetto di una misura cautelare.

Per l’uomo, dichiaratosi del tutto estraneo al furto del veicolo, è scattata una denuncia all’A.G. per i reati di ricettazione in concorso con ignoti, porto di oggetti atti ad offendere, possesso di grimaldelli e per reiterazione nel biennio della condotta di guida senza aver mai conseguito la patente. In corso anche le pratiche amministrative finalizzate al suo allontanamento dal territorio nazionale da parte dell’ufficio immigrazione.

Per quanto riguarda l’autovettura, essa è stata restituita all’avente diritto negli Uffici della Questura.

Questura di Parma

cioccolato