Il riconoscimento del Comune ai sedici atleti di Parma che hanno partecipato ai XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Torino

Lombatti
valparmahospital

E’ stata una cerimonia partecipata e toccante quella che si è svolta nella sala del consiglio comunale, oggi, in cui il Sindaco, Michele Guerra, e l’Assessore allo Sport, Marco Bosi, hanno consegnato sedici attestati di riconoscimento ad altrettanti atleti parmigiani che hanno partecipato ai XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics di Torino al grido di battaglia “che io possa vincere! Ma se non dovessi riuscirci: che io possa tentare con tutte le mie forze!”.

“Siamo felici di accogliere tanti atleti che ci hanno fatto sentire orgogliosi con i loro successi nelle competizioni di Torino e che testimoniano quanto lo sport sappia farsi solida rete sociale ed educativa nella nostra città” ha detto il Sindaco Michele Guerra prima di consegnare i gagliardetti e gli attestati celebrativi ad ognuno di loro.

L’emblematico claim della manifestazione: #TORniamoINcampO ha segnato il ritorno all’attività sportiva, dopo le limitazioni legate alla pandemia e i XXXVII Giochi Nazionali Estivi Special Olympics, dedicati a persone con e senza disabilità intellettive, dello scorso giugno hanno visto oltre 3mila Atleti impegnati in 20 discipline.

“Con orgoglio ricordiamo le tante medaglie che avete conquistato” ha sottolineato l’Assessore allo Sport Marco Bosi “medaglie che hanno un valore non solo in campo sportivo, e che sono frutto della volontà degli atleti e dell’adesione di allenatori e tecnici ad un progetto che affianca anche le famiglie e che stimola un impegno individuale a fare sempre meglio”.

Da Parma sono stati 16 gli atleti che hanno partecipato nelle discipline Tennis Tavolo, Nuoto, Atletica 10 della ASD Sanseverina Parma e 6 dell’Associazione Il faro 23. I nominativi sono. Joel Trachina, Davide Ubaldi, Alberto Aiuppa nel nuoto, Luciano Curziotti, Andrea Mirlisenna, Mauro Bonini, Giovanni Loreti nel tenbnis Tavolo, Lisa Manca, Beniamino Gnappi, Grossi Francesco, Mosca Francesco, Davide Buttarelli, Cirillo Raoul nell’atletica Leggera, Davide Sanviti e Mia Solari come atleti Partner nel nuoto e Daniele Cappelluti atleta partner nel tennis Tavolo. Francesco Franchi allenatore Tennis Tavolo, Silvia Cerocchi allenatore Nuoto, Giusi Amore allenatore atletica.

Alla cerimonia di consegna dei riconoscimenti hanno preso parte Federica Pattini – Vice Presidente ASD Sanseverina che ha commentato “gli Special Olympics rendono i partecipanti protagonisti, mai antagonisti, sono un’occasione per stare insieme ognuno nella propria diversità, che vuole dire se stessi, che vuol dire autenticità”. Silvia Cerocchi – Direttrice Provinciale Special Olympics e Cristiano Previti – Direttore Regionale Special Olympics hanno raccontato come i giochi di Torino siano stati, per gli atleti parmigiani il coronamento di due anni difficili “gli allenamenti si sono dovuti adattare alla pandemia, ma tutti avevano in testa il sogno e il traguardo degli Special. L’abbiamo raggiunto facendoci forza insieme”.

valparmahospital