Il 20% degli italiani è a rischio povertà

confartigianatomaggio

29/09/2009

In Italia il 20% della popolazione è a rischio povertà, contro una media Ue del 17%. Tra chi lavora lo è il 10%, contro l’8% in Ue. In particolare sono più vulnerabili coloro con un contratto a termine (19% in Italia contro 13% in Ue).
I dati, relativi al 2007, sono della Commissione europea secondo la quale le cifre non hanno subito variazioni di rilievo nel tempo: le disuguaglianze sono aumentate e il livello di povertà non ha subito modifiche nel corso degli anni.

lodi_maggio24
SanMartino
Casa Bambini
kaleidoscopio