Il fratello del coordinatore del PD nominato dirigente in Provincia

Archivio Provincia ai raggi X
Finalità della rubrica
___

Verso le elezioni provinciali, i lettori protagonistiSEGNALA i progetti che apprezzi della Provincia, le sinergie, gli incarichi, gli sprechi, citando il numero della delibera/determina: clicca qui o info@parmadaily.it! La Provincia è un Ente inutile e mangiasoldi o serve a qualcosa?
La Redazione si riserva di modificare il testo della segnalazione (senza modificarne il senso e il contenuto) per evitare polemiche personali, toni eccessivi e rendere maggiormente chiaro il contenuto.

Per completezza di informazione, oltre la Rubrica Raggi X prodotta dai lettori, ti invitiamo a consultare anche l’archivio Provincia che contiene la comunicazione istituzionale prodotta dall’Ente Provincia di Parma.
___
01/02/2009
h.13.40

Cari lettori,
forse non tutti sanno che con delibera della giunta provinciale n. 1144/2007 del 20 dicembre 2007 (clicca qui per leggere la delibera) è stato nominato dirigente del “servizio in staff al servizio agricoltura e sviluppo economico” della Provincia di Parma Vittorio Romanini, fratello di Giuseppe Romanini, coordinatore provinciale della fase costituente del Partito Democratico di Parma e sindaco di Collecchio.
Vittorio Romanini è si è quindi ritrovato sotto l’albero di Natale una somma di “€ 92.874 comprensiva di stipendio annuo per 13 mensilità, retribuzione di posizione per 13 mensilità pari a € 26.208 oltre a oneri contributivi a carico dell’Amministrazione Provinciale di Parma”.
Con quali motivazioni è stato nominato dirigente dalla Giunta? Si legge in delibera: “il Presidente, verificato il possesso dei requisiti richiesti e valutato il curriculum dell’interessato, nonché tenuto conto dell’esperienza maturata nell’ambito di pertinenza, ha individuato il dott. Vittorio Romanini, attualmente alle dipendenze dell’ente in qualità di Funzionario Tecnico a tempo indeterminato – Cat.D3 posizione economica D6 – titolare di posizione organizzativa apicale presso il Servizio Agricoltura e Sviluppo Economico, quale figura idonea alla copertura del posto di che trattasi e rispondente appieno alle esigenze dell’Amministrazione”.
Non credete che per chiarezza le motivazioni di questi avanzamenti di grado dentro l’Amministrazione provinciale così ben retribuiti andrebbero giustificati ai cittadini con maggiore precisazione?
Perché è stato scelto Vittorio Romanini come dirigente e non altri dipendenti della Provincia? Quali criteri ha adottato il Presidente Bernazzoli per assumere questa decisione?
Cara Redazione, vi prego di rigirare questa mia segnalazione a Bernazzoli, sperando che il rispetto per i cittadini e la trasparenza a cui deve attenersi un Ente pubblico lo porti a dare una risposta nel merito. 

Alberto N.
un lettore
                                                                                                     

Commenta la notizia su Alicenonlosa.it!
(nella foto: la sede delll’Amministrazione provinciale in Piazzale della Pace)
___
Altre segnalazioni pubblicate:
“Un’istituzione come la Provincia può contare balle ai cittadini?”
12.000 eurodi soldi pubblici per inviti e depliant per tre incontri “elettorali” di Bernazzoli
La Provincia dà 300.000 euro al soggetto privato delle Comunalie senza gara d’appalto
Consulenze stellari, 220.000 euro per la formazione per un supporto alla programmazione della formazione
La Provincia paga a Conte la trasferta a Parigi per vedere l’Italia del rugby
“Caselli critica i costi dello staff di Vignali… e si fa assumere in quello di Bernazzoli!”

lombatti_mar24