L’estate de La Toscanini: Aemilia al Parco della Musica

Si chiama Aemilia come la grande via maestra dell’Emilia-Romagna il lungo calendario di appuntamenti estivi messo in opera da La Toscanini tanto negli spazi più noti del territorio regionale (centri storici, borghi, castelli, piazze…) quanto in quei luoghi dove la musica normalmente non arriva. In questa ricca serie di appuntamenti, fatta di 65 concerti in 36 comuni di tutte e nove le province, uno spazio importante è stato affidato a Parma e provincia.

Nel teatro all’aperto allestito davanti all’Auditorium Paganini e in quello che è sempre di più il Parco della Musica di Parma, La Toscanini presenterà quattro imperdibili appuntamenti tra il 10 luglio e il 1 agosto, con artisti di assoluta rilevanza internazionale amatissimi dal pubblico di Parma. La rassegna ha il sostegno di Conad Centro Nord. “Siamo lieti di poter contribuire al ritorno della cultura in città, momenti di condivisione in sicurezza davvero preziosi” ha affermato l’amministratore delegato di Conad Centro Nord Ivano Ferrarini e continua: “in un momento ancora così delicato abbiamo pensato di mettere a disposizione dei nostri clienti qualche ingresso omaggio, buona musica!”

Il debutto è un concerto mozartiano con la Filarmonica Toscanini diretta da Enrico Onofri, che ritorna dopo il trionfale concerto d’esordio di Musica in Collina sabato scorso. Il grande violinista e direttore barocco e classico, raffinato interprete di questo repertorio presenterà, venerdì 10 luglio, tre brani del genio di Salisburgo: la giovanile Galimathias Musicum Quodlibet K.32 per due oboi, due corni, fagotto, archi e cembalo, la celeberrima Eine Kleine Nachtmusik (Serenata in sol maggiore per orchestra d’archi K.525) e la piccola Sinfonia in la maggiore n. 29 per due oboi, due corni, fagotto e archi K.201.

A seguire il ritorno del formidabile Simone Rubino, il giovane e straordinario percussionista che aprì la nuova stagione Fenomeni. Giovedì 23 luglio, insieme alla Filarmonica Toscanini Rubino, che è un talento straordinario, conteso dalle maggiori orchestre mondiali e capace di far suonare qualunque cosa, eseguirà in prima esecuzione assoluta Il ritmo della terra di Lamberto Curtoni un’opera da camera per voce, vibrafono, percussioni ed archi creata espressamente per lui sui testi di Mariangela Gualtieri. Dirigerà Carlo Guaitoli, con il compositore al violoncello e Francesco Migliarini alle percussioni. Simone Rubino, oltre a usare la propria voce come strumento, suonerà vibrafono e percussioni.

La conclusione è affidata ad un doppio recital di Michele Pertusi, venerdì 31 luglio e sabato 1 agosto. Insieme alla Filarmonica Toscanini diretta da Sebastiano Rolli il grande cantante parmigiano interpreterà una serie di celebri romanze di Francesco Paolo Tosti (Luna d’estate, Aprile, La mia canzone, L’ultima canzone, La serenata, Io ti sento) arrangiate per orchestra da camera da Valter Sivilotti e una serie di celebri melodie come Mia sposa sarà la mia bambina di Augusto Rotoli, A sera (dalla Wally di Alfredo Catalani, Musica proibita di Stanislao Gastaldoni e Vieni! di Pietro Mascagni. Non mancheranno celebri pagine orchestrale delle opere di Rossini (la Sinfonia da Il barbiere di Siviglia), Verdi (Preludi atto I e atto III da La traviata), Mascagni (l’Intermezzo da Cavalleria Rusticana) e Puccini (l’elegia Crisantemi nella versione per orchestra d’archi).

Il modo più semplice per avere i biglietti è acquistarli (solo biglietti singoli) sul sito della Toscanini www.biglietterialatoscanini.it. Altrimenti la biglietteria del CPM Toscanini, Parco della Musica (ex-Eridania) Viale Barilla 27/a, Parma sarà aperta al martedì al sabato ore 10-13, giovedì pomeriggio dalle 14 alle 17 (in caso di concerti serali al Parco della Musica anche dalle 19.00 alle 21.30). I biglietti costano € 15; il biglietto ridotto numerato (riservato esclusivamente ai sostenitori della campagna Iorinuncioalrimborso) € 10. Informazioni 0521/391339, biglietteria@latoscanini.it.

I biglietti offerti da Conad per ogni concerto saranno a disposizione dei clienti possessori di tessere Conad Carta Insieme e Carta Insieme Più (Conad Card) sino ad esaurimento dei posti disponibili. Informazioni e ritiro biglietti presso la biglietteria della Toscanini.

Si ricorda che l’accesso avverrà esclusivamente dall’ingresso di via Madre Teresa di Calcutta e che il parcheggio dell’Auditorium di via Toscana è ancora indisponibile. Gli ingressi di via Toscana, viale Barilla e dal parco Falcone/Borsellino chiuderanno alle 19.
Tutti gli spettatori dovranno indicare nome e cognome in modo che sia possibile abbinarne l’identità al posto occupato in sala.
Gli appartenenti a categorie per le quali non vale il distanziamento sociale dovranno indicare la loro condizione e sottoscrivere l’apposita dichiarazione di responsabilità prima di acquistare i biglietti. Questa procedura non è possibile negli acquisti online.

Aemilia è resa possibile dal contributo del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, Regione Emilia-Romagna, Comune di Parma, Fondazione Cariparma, Fondazione Monte Parma, Camera di Commercio di Parma e Conad Centro Nord. CePIM spa è partner istituzionale della Fondazione Arturo Toscanini.

top50_dic2018