Medesano: un arresto per mancato rispetto dei domicliari. Collecchio: finisce in carcere 40enne violento contro la famiglia

Lombatti
valparmahospital

Se ne stava tranquillamente a spasso per le strade del centro di Medesano, presso uno dei bar del paese, un 30enne marocchino, che però, visti i suoi precedenti, doveva essere presso la sua abitazione per scontare gli arresti domiciliari. Ma la sua passeggiata non è sfuggita ai militari della Stazione carabinieri del paese, in particolare ad uno di loro che, passando nella piazza lo notava e riconosceva facendo immediatamente intervenire la pattuglia per approfondire il controllo.

Il 30enne, non nuovo ad episodi di questo tipo, dopo qualche confuso tentativo di giustificare la propria presenza fuori dal domicilio, veniva accompagnato in caserma e qui tratto in arresto per evasione. Ieri c’è stata l’udienza direttissima, che ha convalidato l’arresto e confermato i domiciliari in attesa dell’eventuale decisione del Giudice sull’aggravamento della pena.

Intanto anche a Collecchio i locali Carabinieri hanno eseguito una misura cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Genova nei confronti di un cittadino brasiliano 40enne che, a seguito di varie condanne per lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale, dovrà scontare un cumulo di pene di 3 anni e 3 mesi di reclusione. L’uomo, prelevato dai militari, è stato accompagnato presso la casa circondariale di Parma.

Comando Provinciale Carabinieri di Parma

valparmahospital