Parma Pride dà inizio al 2020 con una serata di musica e arte

Si preannuncia un evento davvero speciale quello che si terrà sabato 11 gennaio dalle ore 19 presso la meravigliosa chiesa di San Tiburzio in borgo Palmia, perché a rendere unico l’evento saranno artisti molto acclamati e seguiti dai giovani.

Le porte di uno degli scrigni d’arte più belli del centro storico della città si apriranno gratuitamente, con offerta libera e consapevole, sin dalle 19 ed è importante essere presenti sin da quell’ora perché partirà con un warm up set firmato Victoria Vegas, dj argentina d’azione italiana, pluralista di genere e unica per talento e stile in consolle, che scalderà la serata e intratterrà il pubblico in occasione della presentazione del merchandise a favore di Parma Pride 2020.

Dalle 21.30 si esibiranno Sem&Stènn, anche loro seguitissimi dai giovani perché propongono un intrattenimento molto innovativo rispetto all’attuale panorama musicale. Ultimamente sono reduci da un mini tour che ha avuto molto successo e sono stati definiti l’unica resistenza queer nella musica italiana.

La grande serata proseguirà con un after show dj set dalle 23 in poi grazie alla presenza in consolle del duo Beat & Style che dal 2007 e’ conosciuto per le sue contaminazioni musicali. Infatti B&S sono apprezzati per l’intreccio di forme artistiche e per mischiare abilmente diversi generi musicali. Come loro, che sono contro ogni forma di” catalogazione”, anche il Comitato Parma Pride 2020 é contro ogni streotipo ed ha organizzato questa serata grazie alla fattiva e generosa collaborazione con l’Antica Farmacia e Mashup Events.

Non resta altro che brindare al nuovo anno nutrendosi di musica, arte ed amore così come recita lo slogan del grande Pride che si celebrerà il 13 giugno nelle strade cittadine.

Raffaele Crispo

top50_dic2018