Parma ricorda la battaglia della Crocetta dei Granatieri di Sardegna

steam1121

Questa mattina a Parma l’associazione nazionale Granatieri di Sardegna di Parma ha celebrato il 285° anniversario della battaglia della Crocetta del 29 giugno 1734, successiva a quella di Colorno.

Si trattò di un combattimento molto cruento che vide l’esercito franco-piemontese respingere lo straniero austriaco col valoroso contributo del corpo dei Granatieri di Sardegna.

Morirono migliaia di soldati.

Parma, chiusa nelle sue mura, si salvò.

Tra gli altri, erano presenti il Presidente dell’Associazione Granatieri sezione di Parma, Danilo Dumas, il consigliere comunale di Colorno Jacopo Rosa, la violinista Maria Caruso-Benecchi che ha suonato l’inno di Mameli.

Le parole del generale Meinero Max Massimo sono state piene dell’orgoglio di essere stato un granatiere e della passione che trasmette per quest’arma.

Molto approfondito l’intervento di Cesare Conti che ha portato da Colorno il suo contributo in merito ai collegamenti della battaglia tra Colorno e Parma.

Infine Emanuela Rizzo e Pamela Borlizzi hanno ricevuto la tessera di iscrizione alla sezione dei granatieri di Parma. Sono le prime due donne iscritte a Parma. E’ intervenuto infine il poeta Luca Ariano.