Roaming in Eu, dal 1°luglio nuovi tagli

comunali2022
Lombatti

25/06/2014

Gli utilizzatori di smartphone del Vecchio Continente fanno un altro passo verso l’abolizione completa dei costi del roaming all’interno dell’Unione Europea.  Dal primo luglio 2014, infatti, i costi verranno ulteriormente abbattuti: le chiamate scenderanno del 21% dagli €0.24/min ai €0.19/min, mentre per riceverle si passerà dagli €0.07/min odierni ai €0.05/min. Gli SMS passeranno dai €0.08/min ai €0.06/min, mentre il taglio più significativo riguarderà l’utilizzo dei dati (-55%) per cui si passerà dagli attuali €0.45/MB ai €0.20/MB. Dal 2007 ad oggi tali costi si sono ridotti fino al 90%.

valparmahospital

Roaming, metà europei non usa web all’estero

comunali2022
Lombatti

18/02/2014
h.11.00

Quasi la metà degli europei (47%) non usa Internet quando è in roaming, mentre un 1/4 spegne direttamente il cellulare all’estero. Emerge da un’indagine Eurobarometro, secondo cui gli operatori di tlc perdono così 300 milioni di clienti potenziali. In particolare solo un utente su 10, quando è fuori dal suo paese, consulta le mail come se fosse in patria e solo 1 su 20 utilizza i social network. “Queste cifre sono impressionanti”, dice Neelie Kroes, commissaria Ue all’agenda digitale.

valparmahospital